Nella stessa categoria ...

Categorie Blog

Archivio Blog

Ultimi Blog Commentati

Ultimi Commenti Inseriti

Add to Technorati Favorites

Ridi che ti passa! Anno 2 numero 1

23 Marzo 2009 - Categoria Svago
Autore Paola Careddu

Rieccoci a procurare nuovo spazio per i nostri sorrisi, dolci e a volte amari, e per le nostre risate.

Conservando l'usanza già annunciata nel blog precendente, quella di numerarli come fossero riviste preziose, di quelle che i collezionisti non ti fanno neppure sfiorare, le assegnamo il numero 1 dell'anno 2 .

Quest'ultimo numero sarebbe più elegante se lo scrivessi con i numeri romani, ma quelli arabi sono più pratici, per cui, in questo caso rinunciamo all'eleganza.

Adesso sbizzarritevi a commentare in allegria...

116 Commenti per "Ridi che ti passa! Anno 2 numero 1"
Hanno commentato : paola (30) | Mimma (17) | Giuseppe (11) | Ernesto (11) | rinalba (9) | Whoopi (6) | anna.p (4) | Dea Madre (4) | Mina (4) | Wonder woman (3) | Lupus in fabula (3) | toms Sko,toms Sko outlet,toms Sko for sale,toms Sk (2) | rosanna (1) | Silvia (1) | alisa (1) | da:http://www.risate.net (1) | marcella (1) | rinà (1) | Babbai (1) | Sardus Pater (1) | Whoopi (Vladimiro) (1) | Mammai (1) | Anna (1) | (0) |
Anna ha detto:
10 Novembre 2018 alle ore 09:45:11

ISTITUZIONE FINANZIARIA PER AIUTARE (rapide.finance95@gmail.com)

Email : rapide.finance95@gmail.com


Accessibile Prestito a tutti 24 ore
Sono uno associare in molte banche e possiedo molti capitali nelle sue banche. Avevate bisogno di prestiti tra privati per affrontare le difficoltà finanziarie infine per uscire dal vicolo cieco che causano le banche, con il rifiuto delle vostre cartelle di domanda di crediti, noi siamo un gruppo di esperti finanziari in grado di farvi un prestito all'importo di cui avete bisogno e con condizioni che vi faciliteranno la vita.
Facciamo prestiti che vanno di 1 mese a 30 anni e noi prestiamo di 2000€ a 10.000.000€.
Il nostro tasso d'interesse è pari al 2% l'anno, ecco i domini nei quali possiamo aiutarli:
* Finanziere
* Prestito immobiliare
* Prestito all'investimento
* Prestito automobile
* Debito di consolidamento
* Riacquisto di credito
* Prestito personale
* Siete schedati
* divieti bancari e non avete il favore delle banche o meglio avete un progetto e necessità di **** prendete contatto con me ed io aiuterete.

Email : rapide.finance95@gmail.com

Anna (160 commenti inseriti)
ha detto:
30 Aprile 2015 alle ore 07:54:39

Hey I am so happy I found your blog page, I really found you by accident, while I was researching on Yahoo for something else, Anyhow I am here now and would just like to say many thanks for a tremendous post and a all round entertaining blog (I also love the theme/design), I don't have time to read through it all at the moment but I have book-marked it and also added in your RSS feeds, so when I have time I will be back to read much more, Please do keep up the great work.
[url=http://www.aston-it.co.uk/images/config.php?Nike-Free-Run-5.0-V2-Running--Mens-White-Gray-Blue-t-2909_194.html][/url]

( commenti inseriti)
toms Sko,toms Sko outlet,toms Sko for sale,toms Sk ha detto:
28 Aprile 2015 alle ore 07:24:06

toms Sko,toms Sko outlet,toms Sko for sale,toms Sk (2 commenti inseriti)
toms Sko,toms Sko outlet,toms Sko for sale,toms Sk ha detto:
25 Aprile 2015 alle ore 19:20:00

toms Sko,toms Sko outlet,toms Sko for sale,toms Sk (2 commenti inseriti)
Ernesto ha detto:
17 Novembre 2009 alle ore 11:33:12

Ad un posto di blocco dellla frontiera occidentale i carabinieri fermano un'auto sospetta. L'agente rivolto al conducente: "Patente e libretto per cortesia" " E non da tenit giai!! O Signor comandante, mi est pighendi po su culu!!?? Sa patenti mia da teneisi giai cincu annus! e si no mi dda torrais...ita si fazzu a biri?

Ernesto (278 commenti inseriti)
paola ha detto:
16 Novembre 2009 alle ore 05:46:29

"dottore mio figlio si è mangiato un euro, può morire? "
"non si preoccupi Berlusconi si è mangiato miliardi ed è ancora vivo!"

paola (722 commenti inseriti)
Ernesto ha detto:
15 Novembre 2009 alle ore 22:02:50

Un’auto viene fermata dalla polizia stradale: “Signore dovrebbe soffiare dentro questo tubicino per analizzare il tasso alcoolico.” Il tizio è palesemente ubriaco e l’etilometro lo conferma. “Signore lei è in arresto e dovrò accompagnarla alla centrale”. “Tocca, la ca no seu imbriagu, siguramenti est su strumentu becciu e guastu! “ Dopo 5 minuti l’agente con molta cortesia dice: “Proviamo un’altra volta” e naturalmente risulta ubriaco. “Ceehee….ma inzà su strumentu esti turrau, fazzara provai a mulleri mia!!” La signora si presta per la prova e risulta anche lei ubriaca. “T’arrori! Ita bregungia Ciccittu… mi’ndi hant pigau s’onori e tottu po unu strumentu guastu!!” Abarra calma Peppina, imoi feus fai sa prova a su pippiu” Il bimbo soffia con molta forza nel tubicino e, terminato il test, anche il piccolo risulta ubriaco. A questo punto gli agenti si scusano, è evidente che lo strumento sia guasto, e la coppia riparte. Dopo aver percorso alcuni chilometri Ciccittu rivolto a Peppina dice: “ Ti dd’happu nau che ho fatto bene a far buffare anche a su pippiu!!”

Ernesto (278 commenti inseriti)
Mimma ha detto:
13 Novembre 2009 alle ore 21:46:20

Le quattro regole basilari della donna per la felicità del suo matrimonio sono:
1° E' importante trovare un uomo che sappia cucinare e tenere pulita la casa.
2° E' importante trovare un uomo che guadagni molto e sia molto bravo nel suo lavoro.
3° E' importante trovare un uomo a cui piaccia veramente fare sesso.
4° E' importantissimo che questi tre uomini non si conoscano mai

Mimma (207 commenti inseriti)
Sardus Pater ha detto:
13 Novembre 2009 alle ore 16:51:46

A scuola - Tema
Affrontate nel modo più conciso possibile i seguenti tre argomenti:
Religione, Sessualità e Mistero.
MIO DIO! SONO INCINTA!... MA ... DI CHI?

Sardus Pater (59 commenti inseriti)
Dea Madre ha detto:
13 Novembre 2009 alle ore 09:08:19

Quelli bravi, sono brutti. Quelli belli, sono cattivi. Quelli belli e bravi, sono gay. Quelli belli, bravi ed eterosessuali, sono sposati. Quelli non bellissimi ma bravi, non hanno soldi.
Quelli non bellissimi, bravi e con soldi, credono che stiamo con loro solo per i soldi. Quelli belli senza soldi ci stanno dietro per i nostri soldi. Quelli belli, non bravissimi e ragionevolmente eterosessuali, non ci considerano sufficientemente carine per stare con loro. Quelli che ci considerano carine, che sono abbastanza bravi e hanno soldi, sono codardi. Gli uomini che sono ragionevolmente carini, ragionevolmente benestanti, ragionevolmente bravi, sono timidi e NON PRENDONO MAI L' INIZIATIVA! Gli uomini che non prendono mai l' iniziativa, perdono automaticamente l' interesse quando siamo noi a prendere l' iniziativa. Ma chi li capisce questi uomini?
Se sei tenera con loro... sei una stupidina. Se non lo sei... sei una insensibile. Se non ti curi del tuo aspetto... sei trasandata. Se ti curi troppo... vuoi fare la ### con un altro. Se non lavori... sei una semplice casalinga. Se lavori (e guadagni più di loro)... si incavolano. Se devono sempre pagare loro... è un approffittarsene. Se paghi tu... si sentono sminuiti. Se vai a letto con loro... sei poco seria. Se non ci vai... non li ami. Se loro fanno carriera... è per le loro capacità. Se la fai tu... è perché sei andata a letto con il capo. Se loro escono con altre... fa parte della loro natura. Se tu esci con altri... sei infedele. Se esci con un uomo senza soldi... sei una stupida. Se esci con un miliardario... sei una interessata. Se a 30 anni non si sposano... diventano dei single ricercatissimi. Se tu a 30 anni non sei sposata... ormai hai perso il treno. Se sei di cattivo umore... sei una nevrotica. Se lo sono loro... poverini, non li capisci! Se sei brutta... non ti degnano di uno sguardo. Se sei bella e intelligente... ti temono. Se ti fanno le corna e stai ancora con loro... più stupida non potresti essere. Se lo fanno loro e li prendi a calci... non hai pazienza. Se hanno una amante... è perché a casa loro non trovano ciò di cui hanno bisogno. Se l' amante è il tuo... sei una ###! Se loro vanno in giro con una più giovane... bravo, bravo, bravo! Se lo fai tu... è perché hai bisogno che ti facciano il "favoretto"! Se sono insopportabili... cerca di capirli, hanno avuto una giornataccia! Se lo sei tu... hai le mestruazioni!
COME SI PUO SPERARE DI CAPIRLI SE LORO STESSI NON RIESCONO A FARLO?

Dea Madre (35 commenti inseriti)
paola ha detto:
13 Novembre 2009 alle ore 07:27:02

Notizia reale : Una coppia di coniugi tedeschi si è presentata in una clinica per la fertilità dato che, dopo otto anni di matrimonio, non avevano ancora avuto figli, e non riuscivano a capire il perchè.
Gli esami però non hanno evidenziato alcun problema fisico in nessuno dei due coniugi. Grande è stato lo stupore del medico quando alla domanda “Quanto spesso fate sesso?”, la coppia (36 anni lui, 30 lei) lo ha guardato interrogativa e gli ha chiesto: “cosa intende esattamente?”.

paola (722 commenti inseriti)
Lupus in fabula ha detto:
12 Novembre 2009 alle ore 11:03:31

Una figlia si confida con il papà e gli dice: "sono uscita con un ragazzo che mi ha detto che ho due magnifiche sospensioni ed una bella carrozzeria"... Il padre risponde: "digli che se prova ad alzare il cofano gli taglio la marmitta".

Lupus in fabula (32 commenti inseriti)
Lupus in fabula ha detto:
12 Novembre 2009 alle ore 11:02:21

"Scusi vorrei provare quel completo blu in vetrina." "Ma non sarebbe meglio in camerino?"

Lupus in fabula (32 commenti inseriti)
Lupus in fabula ha detto:
12 Novembre 2009 alle ore 11:00:12

La prima notte, lui si presenta nudo, ma col preservativo. LEI:"sappi che la mia non l'ha mai usata nessuno" e LUI:"non ti preoccupare, guarda il mio, c'é ancora il Cellophane”......

Lupus in fabula (32 commenti inseriti)
Mina ha detto:
11 Novembre 2009 alle ore 22:18:06

Due topini si vantano delle proprie prodezze sessuali.
"Ieri mi sono fatto una giraffa; una fatica boia!".
"Perché?". "Non faceva che dirmi: baciami leccami, baciami leccami, baciami...".

Il figlio alla mamma: "Mamma, quanto pesa il mio pisellino?".
La mamma: "Tu sei piccolo, peserà due etti!".
Il figlio: Mamma, quanto pesa quello di papà?".
Mamma: "UHH! tanto, tanto. Pensa, che pesa così tanto che non riusciamo, in due, a tirarlo su!".

Mina (9 commenti inseriti)
paola ha detto:
11 Novembre 2009 alle ore 06:33:26

due pulci decidono di andare a teatro...una dice all'altra....ANDIAMO A PIEDI O PRENDIAMO UN CANE???

(Amma P. e Mimma siete imbattibili... davvero carine le vostre barze... smack smack)

paola (722 commenti inseriti)
Mimma ha detto:
10 Novembre 2009 alle ore 19:21:04

1) Non pensare di poter cambiare un uomo. A meno che non abbia il pannolino.
2) Che fare se il tuo fidanzato prende la porta? Chiudila.
3) Se hanno mandato un uomo sulla luna dovrebbero poterceli mandare tutti.
4) Non lasciare che la mente del tuo uomo vaghi, è troppo piccola per stare là fuori tutta sola.
5) Opta per gli uomini più giovani. Tanto non maturano mai.
6) Gli uomini sono tutti uguali, hanno facce diverse solo per poterli distinguere.
7) Definizione di uno scapolo: un uomo che ha perso l' opportunità di fare infelice una donna.
8) Le donne non trasformano gli uomini in dei cretini, la maggior parte di loro si dedicano al fai-da-te.
9) L' unico modo per far fare qualcosa ad un uomo? Dirgli che è troppo vecchio per farla.
10) L' amore è cieco, ma il matrimonio è una esperienza che apre gli occhi.
11) Se vuoi un uomo legato, cercalo in un istituto di igiene mentale.
12) I figli di Israele hanno camminato nel deserto per 40 anni. Anche in tempi remoti, gli uomini non si abbassavano a chiedere informazioni.
13) Se ti chiede quali libri ti interessano, rispondi i libretti degli assegni.
14) Ricordati che avere il senso dell' umorismo non significa raccontargli barzellette, ma ridere delle sue.
15) Sfortunatamente, tutti gli uomini sono creati uguali

Mimma (207 commenti inseriti)
Anna.P ha detto:
08 Novembre 2009 alle ore 21:58:22



---
La Signorina Bea, organista della parrocchia, aveva ottant'anni
e non era mai stata sposata.
L' apprezzavano tutti per la sua dolcezza e i modi gentili.
In un pomeriggio di primavera il parroco andò a farle visita
ed ella lo fece accomodare nel suo salotto in stile vittoriano
mentre gli preparava una tazza di te.
Seduto di fronte al vecchio organo il giovane prelato notò
che sopra vi era posata una ciotola di vetro piena d'acqua.
Incredibilmente sulla superficie galleggiava...
un preservativo.
Immaginate la sorpresa e la curiosità del povero prete!
Poi rientrò la padrona di casa con te e pasticcini e
cominciarono a chiacchierare.
Il parroco per un po' cercò di reprimere la sua curiosità
riguardo la ciotola piena d'acqua e quello che ci galleggiava,
ma ben presto non resistette più e chiese:
"Signorina Bea, che cos'e quello?" indicando la ciotola.
"Ah, già" lei rispose "Non e meraviglioso?
Stavo passeggiando in centro lo scorso autunno e ho
trovato una scatolina per terra. Le istruzioni dicevano di
metterlo sull'organo, tenerlo bagnato e avrebbe prevenuto le
malattie.E sa una cosa?
Per tutto l'inverno non ho avuto neanche un raffreddore!

Anna.P (33 commenti inseriti)
paola ha detto:
07 Novembre 2009 alle ore 06:48:53

"Oggi ben 10 ragazze mi hanno chiesto quasi contemporaneamente di uscire... avevo sbagliato porta del bagno!

paola (722 commenti inseriti)
paola ha detto:
07 Novembre 2009 alle ore 06:46:42

Dopo anni di fidanzamento lei dice a lui:-E se ci sposassimo?
e lui:-E chi vuoi che ci prenda, a noi due!!!

paola (722 commenti inseriti)
Silvia ha detto:
05 Novembre 2009 alle ore 14:00:49

La fidanzata chiama disperata il suo ragazzo:
"Caro, sono triste e disperata, ho comprato un puzzle ma non riesco a far combaciare neppure una tessera!"
Allora lui teneramente:
"Scusa, tesoro, ma se c'è il disegno sulla scatola, basta guardare quello..."
E lei ormai sull'orlo di una crisi di nervi:
"Si, amore, è un gallo, però proprio non ci riesco, sono disperata!!"
E lui, sempre galante:
"Non ti preoccupare, cara, adesso arrivo io ... così vediamo... vedrai che ..."
Arriva il fidanzato, si siede al tavolo, cerca di mettere a posto il puzzle, guarda la ragazza, lei lo guarda, lui torna a guardare lei:
"Amore, facciamo una cosa, rimettiamo le tessere nella scatola e non diciamo niente a nessuno, ok?"

Silvia (10 commenti inseriti)
paola ha detto:
05 Novembre 2009 alle ore 06:00:29

Dottore, mio marito mi trascura; vorrei farlo tornare come un toro”. “Bene si spogli!”.
“Ma dottore, che dice?”.
“Signora se vuole far tornare suo marito come un toro, incominciamo dalle corna!”.

paola (722 commenti inseriti)
Dea Madre ha detto:
02 Novembre 2009 alle ore 22:51:46

Una bellissima donna, davvero molto bella, ha un grosso problema di natura intima; malgrado le sue attenzioni in materia di igiene intima e tutti i soldi spesi in detergenti altamente specifici... le puzza la patata! Ma le puzza tantissimo e, soprattutto, sempre! Questo grosso problema impedisce alla donna qualsiasi rapporto con gli uomini. Cosa che la sta portando alla esasperazione. Un giorno si decide e ne parla con il proprio ginecologo:
- Dottore io ho un grosso problema.
- Mi dica...
- Vede, a me puzza moltissimo la patata!
- Come, scusi?!?
- Ha capito bene dottore, mi puzza la patata. Mi puzza così tanto che tutti gli uomini, una volta arrivati al dunque, scappano via di corsa...
Il dottore, incredulo, decide di visitare la paziente e per poco non perde conoscenza quando questa si mette sul lettino da ginecologo per la visita. Un fetore nauseabondo lo assale alle narici. Alla fine della visita il dottore comunica alla paziente che tutti gli esami eseguiti risultano negativi e che lo stato generale di salute della donna è ottimo. Quindi afferma di non avere la minima idea la causa di quell' odore e, soprattutto di come fare per risolvere il problema. Vedendo però la disperazione della donna, tenta l' impossibile:
- Vede signora, io non so davvero come curare questo suo problema. Ma mi sta venendo in mente una cosa, io gliela dico ma lei cerchi di non offendersi e cerchi di capire che se le propongo questa opzione è solo perché capisco il disagio che può avere una donna, anzi, una bellissima donna come lei...
- Mi dica dottore, sono disposta a fare qualsiasi cosa!
- Dunque, io ho un amico, un bell' uomo, non bellissimo ma piacente...
- E allora? non vedo come questo possa aiutarmi!
- Mi lasci finire! Questo mio amico ha un problema olfattivo
congenito. In pratica non sente assolutamente gli odori! Visto che a livello clinico non posso fare niente per lei almeno cerco di aiutarla dal punto di vista sociale, mettendovi in contatto...
La donna ci pensa un po' e poi, con qualche perplessità, decide di incontrare questa persona. Fra i due nasce una bella amicizia, iniziano una serie di frequentazioni, i due si piacciono. Arriva il giorno in cui lei chiede a lui di venire a prendere un drink a casa sua e, dopo un po' di corteggiamento, i due finiscono a letto. Sono quasi nudi presi dal vortice della passione. Lei è completamente disinibita e tranquilla che il suo problema non possa nuocerle
dato che lui non senta gli odori. A un certo punto lui si ferma e dice:
- Scusa cara, posso farti una domanda un po' intima?
- Certo, dimmi.
- Ma... per caso ti puzza la patata?
La donna diventa viola per la vergogna, la libido scende a livelli pari allo zero assoluto... e risponde stizzita:
- Ma scusa, tu non eri quello che non sentiva gli odori?
- E' vero... ma mi stanno lacrimando gli occhi!!!

Dea Madre (35 commenti inseriti)
Mammai ha detto:
02 Novembre 2009 alle ore 21:27:03

E poveri anche i mariti!!!
E quando mai mi capita di vedere mia moglie in body, manco da ubriaco!!! L'altra sera rientro a casa con la stessa speranza di sempre... e mia moglie mi fa: bentornato!! ma si stava male al bar?
a luego

Mammai (1 commenti inseriti)
Babbai ha detto:
02 Novembre 2009 alle ore 14:02:07

Povere mogli!!!!.....

Babbai (22 commenti inseriti)
paola ha detto:
02 Novembre 2009 alle ore 09:53:07

Tre amiche, una e' fidanzata, una e' sposata e l'altra fa l'amante , stanno chiacchierando delle loro relazioni e decidono di stupire i propri uomini... la sera tutte e tre si presenteranno con un body in pelle stile sadomaso, tacchi a spillo e maschera sugli occhi....

qualche giorno dopo si rincontrano. ..

La fidanzata" l'altra sera quando il mio ragazzo e' arrivato mi sono fatta trovare con body in pelle, tacco 12 e mascherina e lui appena mi ha visto ha detto > > e poi abbiamo fatto l'amore tutta la notte"

L'amante " ah, anch'io l'altra sera mi sono presentata in ufficio dal mio uomo con body nero di pelle, mega tacco mascherina e l'impermeabile appena l'ho aperto lui...non ha detto niente...mi ha sbattuta sulla scrivania e abbiamo fatto l'amore tutta la notte!"

La moglie: " l'altra sera ho mandato i bambini a dormire dalla nonna, mi sono preparata tutta in tiro: body nero di pelle, decolté con super tacco e mascherina sugli occhi. lui ritorna dal lavoro, apre la porta, mi vede e dice........ ......... ......... ......... ......

"a Batman, che se magna stasera!?!"


felice settimana a tutti






paola (722 commenti inseriti)
rinalba ha detto:
29 Ottobre 2009 alle ore 21:30:02

Chiedo venia per il silenzio ma gli impegni si moltiplicano, non ultimo la raccolta firme;
per farmi perdonare vi regalo..... una risata :

La Nonnina
Una signora sull'ottantina, comunque ancora piuttosto frizzante,
> entra in farmacia:
> - Buongiorno signore, avete dell'aspirina?
> - Sì, certamente
> - Antidolorifici ne avete?
> - Sì
> - E gli antireumatici?
> - Certo!
> - Avete del Viagra?
> - Sì, ma serve la ricetta del medico.
> - Gel per le emorroidi?
> - Naturalmente...
> - Lenitivi per il fegato?
> - Nessun problema... ma...
> - Antidepressivi?
> - Certo, ma non senza ricetta!
> - Sonniferi?
> - Idem come sopra: serve la ricetta!!
> - Qualcosa per aiutare la memoria?
> - Si, abbiamo anche questo...
> - Pannolini per incontinenti?
> - Certamente, sono là...
> - E avete...
> - Senta signora, questa è una delle migliori farmacie della città,
> offriamo tutti i servizi migliori. Cosa le serve esattamente?
> - Ecco, a fine mese sposerò Alberto, che ha 95 anni: volevamo sapere
> se possiamo lasciare la nostra lista nozze qui!

Ciao a tutti

rinalba (417 commenti inseriti)
Mimma ha detto:
25 Ottobre 2009 alle ore 19:11:34

Un uomo e una donna sono divorziati da molti anni.

L' uomo paga alla donna ogni mese una forte somma quale
alimenti per la figlia. Finalmente questa sta per compiere i 18 anni e l' uomo nel dare l' assegno alla figlia le dice:
"Eccoti l' ultimo assegno. Portalo a tua madre e guarda la sua faccia quando le dirai che questo è l' ultimo".
La ragazza porta l' assegno alla madre e le dice che è
appunto l' ultimo.
Con grande sorpresa la madre scoppia a ridere e dice
alla figlia:
"Torna da lui e guarda la sua faccia quando gli dirai che lui non è tuo padre!"

Mimma (207 commenti inseriti)
paola ha detto:
23 Ottobre 2009 alle ore 08:50:43

NELLA GALLERY POTETE PRENDERE VISIONE DELL'ASPETTO FISICO DEL RESPONSABILE DELLA TRASMISSIONE DELL'INFLUENZA SUINA DAI MAIALI ALL'UOMO...

non credeteci, è una bugia colossale... però la foto fa ridere e schifare allo stesso tempo!

Andate a vederla! Baci a tutti.

paola (722 commenti inseriti)
Mimma ha detto:
20 Ottobre 2009 alle ore 22:49:00

IL PREZZO DEL CERVELLO

In ospedale si trova un paziente gravemente malato.
I familiari si riuniscono in sala d' attesa e, alla fine, entra un medico stanco, e desolato:
"Mi dispiace d' essere portatore di brutte notizie", disse guardando le facce preoccupate,
"l' unica speranza per il vostro familiare è un trapianto di cervello. E' qualcosa di sperimentale e rischioso, economicamente del tutto a vostre spese".

I familiari restano seduti, ascoltando le gravi notizie.
Alla fine, uno domanda:
"Quanto costa un cervello?"
"Dipende", risponde il medico, "5.000 euro per un cervello di un uomo; 200 euro uno di donna".

Un lungo momento di silenzio invade la stanza, mentre gli uomini presenti cercano di non ridere ed evitano di guardare le donne negli occhi, anche se qualcuno accenna un sorriso.
Infine, la curiosità fa domandare ad uno di loro:
"Dottore, a che si deve la differenza di prezzo?"
Il medico, sorridendo a una domanda così innocente, risponde:
"Quelli femminili costano meno perché sono gli unici ad essere stati usati, gli altri sono come nuovi".

Mimma (207 commenti inseriti)
Giuseppe ha detto:
19 Ottobre 2009 alle ore 07:35:10

Da Silvia n° 8
- Perche' le donne scelgono sempre uomini disordinati, infedeli, insensibili,musoni, freddi e fanatici dello sport in TV?
Scelgono?!? Perche', ce ne sono degli altri?

Giuseppe (704 commenti inseriti)
paola ha detto:
19 Ottobre 2009 alle ore 06:20:19

Il marito si presenta dalla moglie con un bicchiere d'acqua e un'aspirina. La moglie: 'Ma caro, non ho mal di testa'. 'Ah, fregata! Stasera si tromba!'.

Felice settimana a tutti.

paola (722 commenti inseriti)
Mimma ha detto:
18 Ottobre 2009 alle ore 22:04:17

Un giorno, nel giardino dell' Eden, Eva disse a Dio...
"Signore, ho un problema"...
"Che problema, Eva?"
"Signore, so che mi hai creata e che hai provveduto per questo giardino bellissimo, e per tutti questi meravigliosi animali, e quello allegro e buffo serpente... ma io non mi sento davvero felice."
"Come mai, Eva?" Fu l' immediata replica dall' alto.
"Signore, mi sento sola. E sono proprio stufa delle mele..."
"Bene Eva, in questo caso ho una soluzione. Creerò un uomo per te".
"Che cosa è un "uomo", Signore?"
"Questo "uomo" sarà una creatura difettosa, con molti aspetti negativi. Mentirà, ti prenderà in giro e sarà vanaglorioso, in pratica ti darà un sacco di problemi. Sarà più grande di te e più veloce, e amerà cacciare e uccidere. Avrà uno sguardo scioccamente curioso, ma visto che ti stai lamentando, lo creerò in modo che possa soddisfare le tue, ehm, necessità fisiche. Sarà di scarso intelletto e si impegnerà in occupazioni infantili come la lotta e prendere a calci una palla. Non sarà molto sveglio, e avrà spesso bisogno dei tuoi consigli per pensare correttamente".
"Sembra una cosa divertente!" Commentò Eva ammiccando ironicamente.
"Dove sta la fregatura?"
"Beh... lo puoi avere ad una condizione..."
"Quale?"
"Come ti ho detto, sarà orgoglioso, arrogante, autocompiacente... perciò dovrai fargli credere che è stato creato lui per primo... però ricorda... è il nostro segreto...!"

Mimma (207 commenti inseriti)
Ernesto ha detto:
18 Ottobre 2009 alle ore 10:56:26

Hola Paola, Marco has tenido la suerte de lo que abla mal de Dios porque has perdido el aereo que caide en vuelo. Cappitto mi hai!!!!

Ernesto (278 commenti inseriti)
paola ha detto:
18 Ottobre 2009 alle ore 07:10:59

Stavo con la mia fidanzata, era bella, stavamo benissimo insieme e un giorno decidemmo di sposarci.
Da sempre la sua migliore amica era molto attaccata a me, in un certo senso si può dire che ci provava, mi strizzava sempre l'occhio e mi guardava con uno sguardo seduttivo.
Pochi giorni prima delle nozze mi chiamò, e mi disse: "Marco, ho bisogno del tuo aiuto... Tu che sei un ottimo riparatore, il mio lavandino si è rotto... Vieni subito per favore!".
Non sono un tipo che se ne frega degli altri, e partii subito per casa sua.
Entrando, la trovai proprio davanti a me nuda.
Si avvicinò e accarezzandomi mi sussurrò all'orecchio: "Senti, tu sei l'amore della mia vita, ho sempre sognato un uomo così, sono pronta a stare con te anche a costo di tradire la mia migliore amica... Ti prego, visto che ti sposi, facciamo l'amore per una volta... Ora vado di la sul letto e ti aspetto, decidi tu se venire..." e si diresse verso la camera da letto sculettando.
Ci riflettei su, feci avanti indietro per il salotto, e poi presi la mia decisione.
Uscii dalla porta di casa per entrare in macchina e vidi la mia quasi-sposa venirmi incontro e abbracciandomi tutta felice mi disse: "Grazie!!! Grazie per non avermi tradito con quella! Questa era una prova d'amore, tu l'hai superata, ora ci sposeremo e ci ameremo per sempre!".



MORALE: LASCIA SEMPRE I PRESERVATIVI IN MACCHINA!!!!!!

paola (722 commenti inseriti)
paola ha detto:
16 Ottobre 2009 alle ore 05:39:18

Dal dottore : "Dottore, ho un problema, faccio scoregge che non puzzano." "Faccia sentire." Il paziente scoreggia e il dottore : "La cosa è grave, bisogna operare." Il paziente :"Al sedere ?..." "No al naso."

paola (722 commenti inseriti)
Mina ha detto:
15 Ottobre 2009 alle ore 20:29:06

SOLIDARIETA'

Un fattore comprò un cavallo da monta un esemplare stupendo!!! Lo pagò una fortuna ma dopo un mese il cavallo si ammalò. Così il fattore disperato chiamò il veterinario:
- Beh... il suo cavallo ha un virus, deve prendere queste medicine per tre giorni, dopo il terzo giorno vengo a controllare, se non si sarà ripreso dovremo abbatterlo! Il porco lì vicino ascoltò tutta la conversazione. Dopo il primo giorno di medicinali tutto era come prima! Il porco si avvicinò al cavallo e gli disse:
- Forza amico, alzati!
Il secondo giorno la stessa cosa, il cavallo non reagisce.
- Dai amico, alzati, altrimenti dovrai morire! - Lo avvisò il porco.
Il terzo giorno gli diedero la medicina ma... niente! Il veterinario arrivò e disse:
- Purtroppo non abbiamo scelta, dobbiamo abbatterlo perché ha un virus e potrebbe contagiare gli altri cavalli!!!
Il porco sentendo questo, corre verso il cavallo per avvisarlo:
- Daje vecchio mio, il veterinario è arrivato, forza, ora o mai più! Alzati subito, dai!!!
Subito il cavallo diede un sussulto, si alzò e cominciò a correre!
- Miracolo!!! Dobbiamo festeggiare - gridò il fattore.
- Facciamo una festa! AMMAZZA IL PORCO!

Morale della storia: "Fatti sempre i c.... tuoi!"

Mina (9 commenti inseriti)
Mimma ha detto:
14 Ottobre 2009 alle ore 21:33:40

PENSIONE SI ... PENSIONE NO?

Un signore giunto alla età pensionabile si reca all' INPS per fare domanda per la pensione di anzianità. La donna allo sportello gli chiede di mostrare la Carta di Identità per verificare le sua età. Il signore guarda in tasca e realizza di aver scordato il documento a casa. Dispiaciuto e contrariato per il fatto, lo fa presente alla impiegata dicendole:
- Dovrò andare a casa e ritornare successivamente ...
Ma la donna gli dice:
- Si sbottoni la camicia.
Così si apre la camicia rilevando il suo torace ricoperto di peli bianchi. La donna a questo punto gli dice:
- Questo per me è sufficiente per provare che lei ha la età giusta per la pensione.
E procede a redigere la documentazione per la pensione di anzianità.
Quando fa ritorno a casa, l' uomo racconta divertito la sua esperienza alla moglie la quale lo apostrofa così:
- Avresti dovuto sbottonarti anche i calzoni, ti avrebbero dato anche la pensione di invalidità!

Mimma (207 commenti inseriti)
rinalba ha detto:
14 Ottobre 2009 alle ore 21:14:51

Tra due amiche:
Lina come va con tuo marito?
-Splendidamente : ha tutto quello che ho sempre cercato in un uomo: molto denaro e poco cervello !!!!!
==========
Il marito fra un litigio e l'altro accusa la moglie di finire sempre per aver ragione lei;
la moglie sempre più adirata risponde:
SBAGLI, non ho sempre ragione!!! Una volta ho pensato che tu fossi meglio di niente.!!

rinalba (417 commenti inseriti)
Giuseppe ha detto:
14 Ottobre 2009 alle ore 19:17:39

Da Silvia 6° Episodio
"E' vero, mamma, che in certe zone dell'Africa le donne non conoscono il marito fino al giorno del matrimonio?"
"Questo succede in ogni parte del mondo, cara".

Giuseppe (704 commenti inseriti)
paola ha detto:
14 Ottobre 2009 alle ore 06:46:24

domanda da 1.000.000 di euro:
Come si chiama il pugile che ha perso più combattimenti?

risposta : LEO PRESE


ah ah ah, avevate indovinato? peccato perchè non ho 1.000.000 di euro da consegnarvi... ah ah ah

paola (722 commenti inseriti)
anna.p ha detto:
13 Ottobre 2009 alle ore 18:26:55

LA SAGGEZZA DELLE MAMME






Il giovane Peter, che divide l'appartamento con un amico, invita a cena sua mamma.
Durante la cena la mamma non può fare a meno di notare quanto l'amico con cui suo
figlio divide l'alloggio sia veramente un bellissimo ragazzo, molto curato. Nota poi come la stanza del figlio sia
molto grande e spaziosa, con un letto matrimoniale, mentra la stanza dell'amico sia più piccola, con un letto
singolo. La mamma, cui questa convivenza ha gia' fatto nascere dei sospetti, osserva con molta attenzione tutti gli
sguardi e i movimenti per cercare un minimo supporto ai suoi sospetti. Come se Peter capisse i suoi pensieri ad un certo


punto se ne esce:'Mamma, capisco a cosa pensi, ma ti assicuro che io e Simon siamo solo compagni di alloggio e
niente più. La cena quindi prosegue normalmente e la mamma se ne va ringraziando entrambi. Dopo qualche giorno Simon dice


'Senti Peter, io non voglio accusare nessuno, ma dalla sera che tua madre è venuta a cena non trovo piu' la padella per


le bistecche. Mi vergogno un po' a chiedertelo, ma pensi che tua madre possa averla presa??' 'Questo non lo so proprio. Pero' facciamo una cosa:'chiediamoglielo'. Detto questo si accomoda alla scrivania, accende il computer e prepara una e-mail per la mamma.'Cara mamma, io NON DICO che tu abbia inavvertitamente preso la nostra padella per le bistecche, ma da quando sei venuta tu a cena non la troviamo piu. Puoi aiutarci?'


Dopo pochi minuti la mamma risponde:'Caro Peter, io NON DICO che tu e Simon siete due ricchioni, ma se lui avesse dormito nel suo letto avrebbe già trovato la padella!!!!'

anna.p (33 commenti inseriti)
da:http://www.risate.net ha detto:
13 Ottobre 2009 alle ore 13:16:31

Schiavo di internet?
Lo sei quando…
1. Ti alzi alle 3 del mattino per andare in bagno e prima di arrivarci ti fermi per vedere se sono arrivati dei messaggi per te.
2. Ti fai fare un tatuaggio che dice: Questo corpo si vede meglio utilizzando Internet Explorer 4.0 o superiore.
3. Chiami i tuoi figli: Eudora, Mozilla e IOL.
4. Quando spegni il modem, ti prende un senso di vuoto, come quando ti lasci con la tua ragazza.
5. Per tutto il viaggio aereo hai tenuto il tuo portatile sulle ginocchia e il tuo bambino nello scomparto superiore.
6. Decidi di frequentare l’universita’ per due o tre anni in piu’, solo per avere accesso gratuitamente a Internet.
7. Quando qualcuno ti dice di avere un modem da 9600, gli ridi in faccia.
8. Incominci ad usare le faccine anche nella posta normale.
9. Ti si e’ rotto l’hard disk. Non ti sei connesso per piu’ di due ore. Incominci ad avere le convulsioni. Prendi il telefono, componi il numero del tuo provider e cerchi di dialogare con il modem a fischi… e ci riesci!!!
10. Ti ritrovi a digitare .com dopo ogni punto.com
11. Quando vai in bagno dici che vai a fare un download.
12. Quando ti presenti a qualcuno non dai il tuo nome ma il tuo User ID
13. Tutti i tuoi amici hanno un @ nei loro nomi.
14. Il tuo gatto ha un sua “HomePage”.
15. Non chiami piu’ tua madre… lei non ha un modem.
16. Controlli la tua posta, ma un messaggio dice che non ci sono nuovi messaggi… cosi la controlli di nuovo.
17. La tua bolletta telefonica non arriva piu’ in busta ma in un pacco.
18. Non sai piu’ di che sesso sono i tuoi migliori amici, perche’ loro usano un user ID neutro e tu non vuoi chiederglielo.
19. Quando devi prendere un taxi per tornare a casa dai come indirizzo: http://via.garibaldi.45/
20. Quando devi sorridere inclini la testa di 90 gradi.

da:http://www.risate.net (1 commenti inseriti)
rinalba ha detto:
12 Ottobre 2009 alle ore 20:58:42

Silvia sei favolosa, anche se mi chiedo cosa penseranno di te i maschilisti poco propensi ad ironizzare su loro;
su un giornale ho trovato questa piccola piccola:

UN marito torna a casa ,la sera, dal lavoro pregustando una cena succulenta e l'abbraccio di una moglie sempre disponibile;
Ad accoglierlo non c'è la moglie ubbidiente ma un biglietto su cui è scritto:
" la tua cena è sotto il tuo braccio, SE TI SEI RICORDATO DI PASSARE IN ROSTICCERIA"

morale: anche la moglie più ubbidiente ,prima o poi, si sveglia !!!!!!!

rinalba (417 commenti inseriti)
Ernesto ha detto:
11 Ottobre 2009 alle ore 20:23:14

SILVIA 6 STRAORDINARIA
dunque voglio regalarti una ricetta Carlofortina
Prendi in prestito 2 kg. di pasta
Grata un po’ di pecorino senza far rumore
Frega circa 50 gr. di strutto o burro
Spilla al vicino 1 litro di vino bianco con leggerezza........
Sono piatti molto saporiti, difficilmente reperibili nei ristoranti e inoltre digeribilissimi

Ernesto (278 commenti inseriti)
Dea Madre ha detto:
11 Ottobre 2009 alle ore 17:13:16

Elemento chimico UOMO
Simbolo: Un

Scopritore: ????? (Era proprio necessario scoprirlo?)

Massa Atomica: Generalmente sui 75 Kg, può variare dai 51 ai 220 Kg.

Occorrenza: Si trova in abbondanza in tutte le aree, tranne quando serve.

Proprietà Fisiche:
a ) La superficie è solitamente ricoperto da uno strato villoso.
b ) Si surriscalda durante le partite, mentre si raffredda rapidamente dopo l' unione intima con l' elemento Dn (Donna).
c ) Prima della unione intima con l' elemento Dn, si irrigidisce ma col tempo questa proprietà tende a diminuire.
d ) Diventa gelido se si accenna alle sue "dimensioni".
e ) E' impossibile da sciogliere.
f ) Passa rapidamente dallo stato elementare allo stato eccitato se nelle vicinanze si trova l' elemento Dn, ma solo se questa ha una massa atomica inferiore ai 65 Kg.
g ) In natura si trova un po' ovunque ma tende a concentrarsi in posti dove siano presenti manifestazioni sportive o esibizioni dell' elemento complementare Dn.
h ) Diviene rigido se si applica una leggera pressione nei punti giusti.
i ) Se coniugato all' elemento Dn, tende ad aumentare la sua massa atomica.

Proprietà Chimiche:
a ) Difficilmente forma legami stabili.
b ) Dimostra una elevata affinità per l' etanolo (alcol) che fa variare notevolmente il comportamento dell' elemento Uomo.
c ) Tende ad avere un comportamento aggressivo in molti casi, in particolare se alla guida di un automezzo.
d ) Può esplodere spontaneamente senza ragione.
e ) Mostra scarsa reattività se sottoposto a "faccende domestiche".
f ) Forte incompatibilità con qualsiasi sostanza detergente.
g ) Assume senza selettività qualsiasi sostanza "commestibile".
h ) Diventa molto reattivo in presenza di certe caratteristiche "tondeggianti" possedute dall' elemento Dn.

Usi Comuni:
a ) Usato come mezzo per produrre il (o gli) elemento/i Bn (bambino o bambina).
b ) Molto utile per spostare pesi.

Esame spettografico: Il suo colore varia dal rosa tenue al marrone scuro e la variazione di colore influenza esclusivamente certe "dimensioni".

Potenziali pericolosi:
a ) Molto pericoloso se presenti in seguenti elementi: squadra del cuore, possesso del telecomando, guida della macchina, possibili rivali.
b ) Sconsigliata la frequente unione intima con l' elemento Dn a causa delle possibili conseguenze a carico di questa ultima.
c ) Come per l' elemento Dn, è illegale possederne più di un esemplare. Con difficoltà è possibile tenerne più di uno, a patto che si trovino in luoghi differenti e che non possano venire in contatto tra di loro (vedi punto a).



Dea Madre (35 commenti inseriti)
Giuseppe ha detto:
11 Ottobre 2009 alle ore 14:56:14

Da Silvia 5° Episodio
Un uomo dice alla sua sposa: - Come è possibile che tu sia così bella e così stupida allo stesso tempo ? La donna risponde: - Dio mi ha fatta bella per attirarti, e mi ha fatta cosi stupida per tenerti.

Giuseppe (704 commenti inseriti)
Mina ha detto:
10 Ottobre 2009 alle ore 20:53:28

Non tutti la conoscono

Un dottore se ne sta seduto sulla sedia, nel suo studio, dopo aver avuto un rapporto sessuale completo con una paziente, meditando su quanto appena successo, e in coscienza continua a ripetersi:
"Mio Dio, come ho potuto fare una cosa del genere!!! Che vergogna, ho perso tutta la mia etica professionale!!! Non farò MAI PIU' una cosa del genere, davvero, pensa se si sapesse in giro..."

Mentre si sta auto flagellando per il suo gesto, di colpo sulla sua spalla destra appare un diavoletto che gli dice:

DAI RETTA A ME, SMETTILA DI FARE IL PIRLA... MA LO SAI CHE C' E' UNA QUANTITA' INCREDIBILE DI DOTTORI CHE HANNO RAPPORTI SESSUALI CON I PROPRI PAZIENTI?!?! RAZZA DI INGENUO COSA CREDI, DI ESSERE L' UNICO?! SMETTILA DI COMPORTARTI DA FARISEO... AMICO, NON HAI FATTO ASSOLUTAMENTE NIENTE DI MALE. E LA COSA PIU' COMUNE CHE CI SIA!!!"

Il dottore si convince e comincia a sentirsi molto più sollevato... Annuisce e pensa:
"Hai proprio ragione, in fin dei conti non ho fatto nulla di male!!"

Appena detto ciò, sull' altra spalla appare un angioletto che si avvicina all' orecchio e gli dice:

"RICORDATI CHE SEI UN VETERINARIO, NON TE LO DIMENTICARE...!!

VE-TE-RI-NA-RIO, COGLIO.....!!!"

Mina (9 commenti inseriti)
Mimma ha detto:
09 Ottobre 2009 alle ore 23:45:17

La Prova

Due uomini e una donna avevano fatto domanda per diventare agenti dell' FBI ed avevano già superato diverse prove attitudinali difficili per questo lavoro. Per la prova finale, un agente dell' FBI portò uno degli uomini candidati davanti ad una grande porta di metallo e gli mise una pistola in mano.
"Dobbiamo essere sicuri che tu esegua le nostre istruzioni in qualunque circostanza. All' interno della stanza troverai tua moglie seduta su una sedia. Uccidila!"
L' uomo disse:
"Non starai mica parlando seriamente, io non potrei mai sparare a mia moglie."
L' agente: "Allora tu non sei l' uomo giusto per questo lavoro. Prendi tua moglie e vattene a casa."
Al secondo uomo candidato diedero le stesse istruzioni.
L' uomo prese la pistola ed entrò nella stanza. Tutto restò calmo per cinque minuti. L' uomo uscì dalla stanza in lacrime. "Ci ho provato, ma non posso uccidere mia moglie."
L' agente: "Tu non hai le qualità che cerchiamo. Prendi tua moglie e vattene a casa." Per finire, toccò alla candidata donna. Le diedero le stesse istruzioni, cioè di uccidere suo marito. Lei prese la pistola ed entrò nella stanza. Si udirono diversi colpi provenire dalla stanza, uno dopo l' altro. Si sentirono urla, rumore di mobili rotti, si sentì battere sulle pareti. Dopo alcuni minuti, tutto fu calmo. La porta si aprì lentamente e si vide la donna apparire sulla soglia. Si asciugò il sudore dalla fronte madida e disse:
"Questa pistola è caricata a salve, ho dovuto uccidere il bastardo a colpi di sedia."

MEDITATE GENTE ... MEDITATE

Mimma (207 commenti inseriti)
Giuseppe ha detto:
09 Ottobre 2009 alle ore 22:53:18

Da Silvia 4° Episodio
Gli uomini sono come i cessi
Quando li cerchi, non ne trovi uno.
Quando ne trovi uno è occupato.
Quando ne trovi uno libero... è in condizioni pietose!

Giuseppe (704 commenti inseriti)
Giuseppe ha detto:
09 Ottobre 2009 alle ore 19:51:57

Sempre dalla parte delle donne. Me l'ha inviata un caro amico, conosciuto in Messico (Grazie Franco).
Un mattino il marito torna dopo molte ore di pesca e decide di fare un sonnellino.
Anche se non pratica del lago, la moglie decide di uscire in barca da sola.
Accende il motore e si spinge ad una piccola distanza:
spegne, butta l'ancora, e si mette a leggere il suo libro.
Arriva una Guardia Forestale in barca.
Si avvicina e le dice: "Buongiorno, Signora. Cosa sta facendo?"
"Sto leggendo un libro" risponde lei (pensando "non è forse ovvio?!?").
"Lei si trova in una Zona di Pesca Vietata," le dice
"Mi dispiace, agente, ma non sto pescando. Sto leggendo".
Sì, ma ha tutta l'attrezzatura. Per quanto ne so potrebbe cominciare in qualsiasi momento. Devo portarla con me e fare rapporto".
"Se lo fa, agente, dovrò denunciarla per molestia sessuale" dice la donna.
"Ma se non l'ho nemmeno toccata!" dice la Guardia Forestale
"Questo è vero, ma possiede tutta l'attrezzatura. Per quanto ne so potrebbe cominciare in qualsiasi momento."
"Le auguro buona giornata signora" e la guardia se ne va.
MORALE: Mai discutere con una donna che legge, è probabile che sappia anche pensare.

Giuseppe (704 commenti inseriti)
Dea Madre ha detto:
09 Ottobre 2009 alle ore 00:45:41

A FAVORE DEL FUMO... forse

1. Fumare provoca problemi di erezione? Beh! Finalmente un po' di tranquillità!
2. Spegnere la sigaretta con il piede allena i muscoli del polpaccio.
3. Se ricominciate a fumare avrete meno fiato, quindi farete meno condensa in macchina. Comodo no?
4. Vi siete appena fatti rapire da un gruppo di terroristi molto nervosi perché hanno dimenticato le sigarette. Offritegliene una...
5. Se dovete andare ad una festa di carnevale e non avete la maschera, basta avere con sé due sigarette: le incastrate sotto il labbro superiore. date un pugno sul naso a vostra moglie fino a farle perdere sangue et voillà, ecco una originale coppia di vampiri!
6. E nei film i cattivi con cosa accenderebbero la dinamite, eh?
7. Vorreste avere delle tende gialle in salotto? Fumate in casa, aspettate un anno e le avrete!
8. Con filtri e fiammiferi potete costruire dei simpatici pupazzi: i catarrosi! I vostri figli ne andranno matti...
9. Perderete di nuovo il gusto. Così non sarà necessario acquistare vini costosi: un vinello da 2 o 3 euro basterà. Idem per cibi e uomini.
10. Per smettere di fumare usate un palliativo in alternativa: magari una sigaretta!
11. Smettere di fumare improvvisamente può portare a problemi della percezione visiva. In Italia hanno votato il Berlusca!
12. Se smettete di fumare non comprerete più accendini. Le fabbriche produrranno meno accendini, quindi le fabbriche chiuderanno, operai licenziati, rallentamento della economia, crisi economica, dazi e conflitti diplomatici, guerra mondiale!
13. Ogni volta che ricominciate a fumare salvate un tabaccaio: pensateci!
14. Con i filtri potete fare degli ottimi tappi per le orecchie. E per le donne - in caso di emergenza - Degli assorbenti interni. Certo, durano poco ma all'occorrenza...
15. Anche se non fumate vi sentite ugualmente stanchi dopo due ore di footing... quindi che differenza fa?
16. Avete problemi di peso? Volete perdere due o tre chili? Fumando andate incontro all' asportazione di un polmone: tre chili persi in una botta sola!
17. Consiglio finale:se nonostante tutte queste ottime ragioni volete ugualmente smettere di fumare allora andate in Patagonia: la c' è un tabaccaio ogni 2700 Km, molto più facile!

Dea Madre (35 commenti inseriti)
Giuseppe ha detto:
09 Ottobre 2009 alle ore 00:14:14

Da parte di Silvia 3° Episodio
-Un uomo legge il giornale e dice alla moglie: - "Sapevi che le donne utilizzano 30.000 parole al giorno e gli uomini solo 15.000"? La donna risponde: "E' facile da spiegare, visto che bisogna sempre ripetere due volte la stessa cosa agli uomini.' L'uomo si gira verso di lei e dice: 'Cosa?!'

Giuseppe (704 commenti inseriti)
Mina ha detto:
08 Ottobre 2009 alle ore 22:19:33

Strani incontri in autogrill.

Arturo, un giovane camionista, si ferma ad un autogrill per andare in bagno. Quando entra nella toilette trova il primo bagno occupato ed entra perciò nel secondo.
Appena si siede nella tazza del vaso, sente una voce provenire dallo altro bagno.
"Ciao, come va?"
Arturo di solito non è un tipo che dà confidenza agli sconosciuti,e non ama molto fraternizzare col prossimo, tuttavia quel giorno, si sentiva allegro, e decise così di rispondere:
"Mah, si tira avanti..."
E l' altro: "E cosa fai di bello?"
Ad Arturo questa situazione sembrava un po' bizzarra, ma rispose ancora:
"Beh, quel che fai tu... sto facendo la cacca..."
A quel punto, dall' altro bagno, si sente bestemmiare, e il tipo irritatissimo:
"Senti, ti chiamo più tardi, che qui a fianco c' è un c......e che sta rispondendo a tutte le mie domande!!!"

Mina (9 commenti inseriti)
anna.p ha detto:
08 Ottobre 2009 alle ore 21:39:43

QUATTRO LEZIONI PER CHI LAVORA IN TEAM

Lezione n °1
Un uomo va sotto la doccia subito dopo la moglie e nello stesso istante
suonano al campanello di casa. La donna avvolge un asciugamano attorno al
corpo, scende le scale e correndo va ad aprire la porta: è Giovanni, il
vicino.
Prima che lei possa dire qualcosa lui le dice: ti do 800 Euro adesso in
contanti se fai cadere l'asciugamano!
Riflette e in un attimo l'asciugamano cade per terra...
Lui la guarda a fondo e le da la somma pattuita. Lei, un po' sconvolta, ma
felice per la piccola fortuna guadagnata in un attimo risale in bagno.
Il marito, ancora sotto la doccia le chiede chi fosse alla porta. Lei
risponde: era Giovanni.
Il marito: perfetto, ti ha restituito gli 800 euro che gli avevo prestato?
Morale n°1:Se lavorate in team, condividete sempre le informazioni!


Lezione n° 2
Al volante della sua macchina, un attempato sacerdote sta riaccompagnandouna
giovane monaca al convento.
Il sacerdote non riesce a togliere lo sguardo dalle sue gambe accavallate.
All'improvviso poggia la mano sulla coscia sinistra della monaca. Lei lo
guarda e gli dice: Padre, si ricorda il salmo 129? Il prete ritira subito la
mano e si perde in mille scuse.
Poco dopo, approfittando di un cambio di marcia, lascia che la sua mano
sfiori la coscia della religiosa che imperterrita ripete: Padre, si ricorda
il salmo 129?
Mortificato, ritira la mano, balbettando una scusa.
Arrivati al convento, la monaca scende senza dire una parola. Il prete,
preso dal rimorso dell'insano gesto si precipita sulla Bibbia alla ricerca
del salmo 129.
'Salmo 129: andate avanti, sempre più in alto, troverete la gloria...'
Morale n° 2: Al lavoro, siate sempre ben informati!


Lezione n° 3
Un rappresentante, un impiegato e un direttore del personale escono
dall'ufficio a mezzogiorno e vanno verso un ristorantino quando sopra una
panca trovano una vecchia lampada ad olio.
La strofinano e appare il genio della lampada. 'Generalmente esaudisco tre
desideri, ma poichè siete tre, ne avrete uno ciascuno'.
L'impiegato spinge gli altri e grida: ' tocca a me, a me.... Voglio stare su
una spiaggia incontaminata delle Bahamas, sempre in vacanza, senza nessun
pensiero che potrebbe disturbare la mia quiete'. Detto questo svanisce.
Il rappresentante grida: ' a me, a me, tocca a me!!!! Voglio gustarmi una
pinacolada su una spiaggia di Tahiti con la donna dei miei sogni!' E
svanisce.
Tocca a te, dice il genio, guardando il Direttore del personale. 'Voglio che
dopo pranzo quei due tornino al lavoro!'
Morale n°3: Lasciate sempre che sia il capo a parlare per primo!


Lezione n° 4
In classe la maestra si rivolge a Gianni e gli chiede: 'Ci sono cinque
uccelli appollaiati su un ramo. Se spari a uno degli uccelli, quanti ne
rimangono?' Gianni risponde: 'Nessuno, perchè con il rumore dello sparo
voleranno via tutti'. La maestra: 'Beh, la risposta giusta era quattro, ma
mi piace come ragioni'.
Allora Gianni dice 'Posso farle io una domanda adesso? La maestra 'Va bene.
Ci sono tre donne sedute su una panchina che mangiano il gelato. Una lo
lecca delicatamente ai lati, la seconda lo ingoia tutto fino al cono, mentre
la terza dà piccoli morsi in cima al gelato. Quale delle tre è sposata?'
L'insegnante arrossisce e risponde: 'Suppongo la seconda... Quella che
ingoia il gelato fino al cono'
Gianni: 'Beh, la risposta corretta era quella che porta la fede, ma... mi
piace come ragiona'!!!
Morale n°4: Lasciate che prevalga sempre la ragione.


Rispondi Inoltra

anna.p (33 commenti inseriti)
Mimma ha detto:
08 Ottobre 2009 alle ore 20:49:00

AH! AH! AH! Condivido il concetto di Silvia sugli uomini.

Gesù organizza un droga party.
" San Pie' tu che hai portato? "
" Hashish..."
" Sant' Anto' e tu? "
" Marjuana... "
" Giuda e tu? "
" A finanza..."
" O sapev io; si semp o solit strunz! "

Un ladro entra in una casa e mentre si aggira sente una voce che fa:
" Attento. Dio ti guarda! "
Il ladro è spaventato... suda freddo... ma poi continua e, dopo un po', risente:
" Attento. Dio ti guarda! "
Ad un certo punto vede una sagoma... è una gabbia... il ladro si avvicina e dentro c' è un pappagallo... il ladro gli chiede:
" Come ti chiami schifoso di un pennuto?! "
" Mi chiamo Clodoaldo ".
" Ma che nome di cavolo ti ritrovi?! Chi è l' idiota che ti ha chiamato così?!
" Lo stesso che ha chiamato Dio il Pitbull! "

Sapete perché Dio creò l' uomo poi la donna? Perché sbagliando si impara.

Mimma (207 commenti inseriti)
Giuseppe ha detto:
08 Ottobre 2009 alle ore 08:44:39

Da Silvia: 2° Episodio
UOMINI D'OGGI
Tipico quarantenne, dopo un periodaccio al lavoro, decide di andarsi a fare una vacanza. Prenota una crociera e procede a divertirsi fino a che a un certo punto la nave affonda. Si ritrova su un isola deserta, senza viveri, senza niente solo con banane e noci di cocco. Dopo circa 5 mesi, mentre stava sdraiato in spiaggia vede una donna bellissima arrivare in una barca a remi. Incredulo gli va incontro e chiede "da dove vieni? come sei arrivata qui?" Lei risponde "ho remato dall` altra parte dell`isola, dove sono naufragata quando la mia nave e` affondata. "Incredibile" dice il tipo "Sei stata fortunata che una barca sia stata
trascinata a riva insieme a te" "Cosa, questa?" spiega la donna "No, l` ho fatta io con materiale grezzo che
ho trovato sull`isola. I remi li ho ricavati da una pianta di caucciu`, il fondo l` ho fatto con rami di palme e i lati con l` albero di eucalipto. "Ma gli arnesi dove li hai presi?" Chiede lui. "Oh quello non e` stato un problema" risponde la donna "A sud dell` isola c`e` uno strato di roccia insolito e ho scoperto che se lo sottoponevo a una certa temperatura nella mia fornace si scioglieva in un metallo duttile e ho
usato quello per fare gli arnesi Il tipo rimane sbalordito.
"Dai andiamo nel posto dove sto io" Gli dice lei. Dopo una bella remata arrivano in una piccola baia. Il tipo quasi cade dalla barca quando vede davanti a se un sentiero di pietra che conduce ad una abitazione di colore bianco e azzurro.
Mentre la donna lega la barca con delle funi fatte di fibre vegetali il tipo non può fare altro che ammirare tutto a bocca aperta. Entrando in casa la donna dice sensualmente "non e` un gran che ma io la chiamo casa mia, accomodati, vuoi bere qualcosa?" "No grazie" risponde lui ancora confuso "non ce la faccio proprio a bere un
altro succo di cocco" "non e` succo di cocco" Gli dice lei facendo l` occhiolino "Ho messo su una piccola distilleria. La vuoi una Pina Colada?" Il tipo cercando di celare il suo continuo sbalordimento, accetta. Si siedono sul divano e incominciano a chiacchierare, si scambiano le rispettive storie e ad un certo punto la donna dice "Mi vado a mettere
qualcosa di più comodo. Tu vuoi fare la doccia e la barba? Sopra nell`armadietto del bagno c`e un rasoio. Ormai non chiedendo più spiegazioni per tutte queste cose, va nel bagno dove trova un rasoio fatto col guscio di tartaruga.
Mentre si fa la barba pensa "Questa donna e` proprio incredibile e` fenomenale, chissà che altre sorprese mi aspettano?" Quando torna dal bagno lei lo accoglie nuda con solo delle foglie strategicamente posizionate e lo invita a sedersi sul divano accanto a lei "Dimmi" dice lei in modo sensuale e avvicinandosi "Stiamo qui da molto tempo, tu sei stato solo per molti mesi, sono sicura che c`e qualcosa che
veramente vorresti fare in questo momento, qualcosa che hai desiderato per tanto tempo." E continua a fissarlo negli occhi. Lui non riesce a credere a quel che sente "No...." - ingoia tutto eccitato, mentre gli occhi incominciano a riempirsi di lacrime - "No... non mi dire che c´hai pure Sky Calcio !!!! "

Giuseppe (704 commenti inseriti)
Giuseppe ha detto:
07 Ottobre 2009 alle ore 21:24:39

Da parte di Silvia, amica romana che ha un concetto poco lusinghiero degli uomini. Trasmetto il suo pensiero a piccole dosi, giorno per giorno
1° episodio
A seguito di una disputa, una coppia non si parla piu'. Nessuno vuole rompere il silenzio. Ad un tratto il marito si ricorda che deve alzarsi alle 5 di mattino per prendere l'aereo in vista di un appuntamento di lavoro molto importante. Prende un pezzo di carta e scrive: - "Svegliami alle 5, devo prendere l'aereo" e lo mette bene in vista. L'indomani mattina, si sveglia alle 9. Furibondo, si alza e vede un foglio sul comodino dove legge: "Sono le 5 alzati".

Giuseppe (704 commenti inseriti)
paola ha detto:
07 Ottobre 2009 alle ore 06:29:55

Primo giorno di scuola, in una scuola Americana, la maestra presenta alla classe un nuovo compagno arrivato in USA da pochi giorni: Sakiro Suzuki (figlio di un alto dirigente della Sony).

Inizia la lezione e la maestra dice alla classe: “Adesso facciamo una prova di cultura. Vediamo se conoscete bene la storia. Chi disse: “Datemi la liberta o datemi la morte”? La classe tace, ma Suzuki alza la mano.
“Davvero lo sai, Suzuki? Allora dillo tu ai tuoi compagni!”
“Fu Patrick Henry nel 1775 a Philadelphia!”
“Molto bene, bravo Suzuki! E chi disse: Il governo è il popolo, il popolo non deve scomparire nel nulla ?”
Di nuovo Suzuki in piedi: “Abraham Lincoln nel 1863 a Washington!”
La maestra stupita allora si rivolge alla classe: “Ragazzi, vergognatevi, Suzuki è giapponese, è appena arrivato nel nostro paese e conosce megli la nostra storia di voi che ci siete nati!”
Si sente una voce bassa bassa: “Vaffanculo a ’sti bastardi giapponesi!!!”
“Chi l’ha detto?” chiede indispettita la maestra.
Suzuki alza la mano e, senza attendere, risponde: “Il generale Mac Arthur nel 1942 presso il Canale di Panama e Lee Iacocca nel 1982 alla riunione del Consiglio di Amministrazione della General Motors a Detroit.”
La classe ammutolisce, ma si sente una voce dal fondo dire: “Mi viene da vomitare!”
“Voglio sapere chi è stato a dire questo!!” urla la maestra.
Suzuki risponde al volo: “George Bush Senior rivolgendosi al Primo ministro Giapponese Tanaka durante il pranzo in suo onore nella residenz imperiale a Tokyo nel 1991.”
Uno dei ragazzi allora si alza ed esclama: “Succhiamelo!”
“Adesso basta! Chi è stato a dire questo?” urla inviperita la maestra.
Suzuki risponde impeterrito: “Bill Clinton a Monica Lewinsky nel 1997, a Washington, nello studio ovale della Casa Bianca.”
Un altro ragazzo si alza e urla: “Suzuki del cazzo!”
“Valentino Rossi rivolgendosi a Ryo al Gran Premio del Sudafrica nel Febbraio 2005.”
La classe esplode in urla di isteria, la maestra sviene.
Si spalanca la porta ed entra il preside: “Ca**o, non ho mai visto un casino simile!”
“Silvio Berlusconi, luglio 2008, nella sua villa Certosa in Sardegna.”

paola (722 commenti inseriti)
paola ha detto:
11 Luglio 2009 alle ore 19:42:23

Un giorno una giraffa, un elefante ed uno struzzo andarono da Dio. Quando venne portata al suo cospetto la giraffa, piagnucolando, chiese:- "Signore ma perchè mi hai fato un collo così lungo e sgraziato, è orribile, puoi accorciarlo?" -
"Eh, giraffa ingrata, hai mai pensato che grazie al tuo lungo collo puoi mangiare quei germogli verdi ai quali nessun altro animale arriva?" rispose Dio. La giraffa ci pensò, si senti privilegiata e scusandosi andò via.
Venne il turno dell'elefante: - "Signore benedetto, questa proboscide è orribile e queste orecchie enormi... potresti accorciare le loro dimensioni?" -
"O elefante ingrato, hai mai pensato al caldo torrido della savana? Sei l'unico che grazie alle orecchie così grandi può sventolarsi e grazie alla proboscide spruzzarsi l'acqua fresca sul corpo" gli disse Dio.
L'elefante restò ammutolito dalla risposta e andò via.
Lo struzzo vedendoli così sereni chiese della loro conversazione e quando venne il suo turno al cospetto di Dio disse risoluto:
- "Senti Dio, poche storie... o l'uovo più piccolo o il buco più largo!"

Ciao, buona domenica a tutti.

paola (722 commenti inseriti)
Mimma ha detto:
28 Giugno 2009 alle ore 10:44:36

TRE UOMINI IN SAUNA

Tre uomini sono seduti in una sauna. Improvvisamente si
sente un "BEEP". Il primo uomo preme il suo avambraccio
e il "beep" cessa. Gli altri lo guardano interrogativamente.
"E' la mia agenda eletronica", dice lui,
"ho un microchip sotto la pelle del braccio".
Dopo pochi minuti un telefono squilla.
Il secondo uomo alza il palmo della mano e se lo porta
all' orecchio. Quando finisce la telefonata spiega:
"E' il mio cellulare, ho un microchip nella mano".
Il terzo uomo, sentendosi decisamente arretrato tecnicologicamente, esce dalla sauna.
Dopo pochi minuti ritorna con una strscia di carta igenica
che gli penzola dal sedere. Gli altri lo guardano stupiti.
"Sto ricevendo un fax".

Mimma (207 commenti inseriti)
Mimma ha detto:
27 Giugno 2009 alle ore 17:17:52

In una fattoria abita una ragazza di 18 anni. Non si è mai mossa dalla sua fattoria, tutta la sua vita è stata a dar da mangiare alle galline, pulire i maiali, mungere le vacche. Un giorno succede che ricoverano la sua mamma Elvira in ospedale a Grosseto per farle delle analisi. Arriva la domenica e dato che la mamma Elvira è ancora in ospedale, la ragazza decide di andare a farle visita. Si veste con il vestito migliore e si avvia alla fermata della corriera. Ma dopo un' ora di attesa, stufa di aspettare, decide di fare autostop. Immediatamenta si ferma un bel ragazzo su una spider: "Dove vai?" "Vado a trovare la mia mamma Elvira che è ricoverata in ospedale a Grosseto" "Sali, ti accompagno io!" Sale in macchina e comincia a guardarsi intorno. "Ma che bella macchina che hai! Che lavoro fai?" "Il disc jokey!" "Il disc jokey??? Quelli che fanno le dediche alla radio??? Me lo faresti un piacere, la dedicheresti una canzone alla mia mamma Elvira ch è ricoverata in ospedale a Grosseto??" "Ma certo" risponde il ragazzo (che non era scemo) mentre si accosta in una stradina di campagna. "Però io faccio un picere a te se tu ne fai uno a me!" e se lo tira fuori! Lei lo guarda e arrossendo "No, no, non l' ho mai fatto!" "Dai, vedrai che ti viene spontaneo, non fare la sciocca!" "No, no, non l 'ho mai fatto e poi mi vergogno!" Dai, tanto non ti vede nessuno" "E va bene, ci provo" Lo prende in mano, si accuccia, si avvicina la bocca..... "Dedico questa canzone alla mia mamma Elvira che è ricoverata in ospedale a Grosseto!!!"

Mimma (207 commenti inseriti)
paola ha detto:
27 Giugno 2009 alle ore 05:19:35

Il primo giorno di lezione in una scuola Americana, la maestra presenta alla classe un nuovo compagno arrivato in USA da pochi giorni: Sakiro Suzuki.
Inizia la lezione e la maestra dice alla classe: "Adesso facciamo una prova di cultura.
Vediamo se conoscete bene la storia americana. Chi disse: "Datemi la liberta o datemi la morte"? La classe tace, ma Suzuki alza la mano.
"Davvero lo sai, Suzuki? Allora dillo tu ai tuoi compagni!"
"Fu Patrick Henry nel 1775 a Philadelphia!"
"Molto bene, bravo Suzuki!"
"E chi disse: Il governo è il popolo, il popolo non deve scomparire nel nulla ?"
Di nuovo Suzuki in piedi: "Abraham Lincoln nel 1863 a Washington!"
La maestra stupita allora si rivolge alla classe: "Ragazzi, vergognatevi, Suzuki è giapponese, è appena arrivato nel nostro paese e conosce meglio la nostra storia di voi che ci siete nati!"
Si sente una voce bassa bassa: "Vaffanculo a 'sti bastardi giapponesi!!!"
"Chi l'ha detto?" chiede indispettita la maestra.
Suzuki alza la mano e, senza attendere, risponde:
"Il generale Mac Arthur nel 1942 presso il Canale di Panama e Lee Iacocca nel 1982 alla riunione del Consiglio di Amministrazione della General Motors a Detroit."
La classe ammutolisce, ma si sente una voce dal fondo dire: "Mi viene da vomitare!"
"Voglio sapere chi è stato a dire questo!!" urla la maestra.
Suzuki risponde al volo: "George Bush Senior rivolgendosi al Primo ministro Giapponese Tanaka durante il pranzo in suo onore nella residenza imperiale a Tokyo nel 1991."
Uno dei ragazzi allora si alza ed esclama scazzato:
"Succhiamelo!"
"Adesso basta! Chi è stato a dire questo?" urla inviperita la maestra.
Suzuki risponde imperterrito: "Bill Clinton a Monica Lewinsky nel 1997, a Washington, nello studio ovale della Casa Bianca."
Un altro ragazzo si alza e urla: "Suzuki del cazzo!"
"Valentino Rossi rivolgendosi a Ryo, al Gran Premio del Sudafrica nel Febbraio 2005."
La classe esplode in urla di isteria, la maestra sviene.

Si spalanca la porta ed entra il preside: "Cazzo, non ho mai visto un casino simile!"
"Silvio Berlusconi, luglio 2008, nella sua villa Certosa in Sardegna."

paola (722 commenti inseriti)
rinà ha detto:
20 Giugno 2009 alle ore 17:19:51

Carissima Paola sei troppo modesta ; tu sai bene quanto vali e se non lo sai rileggi i tuoi interventi e capirai il mio UUUUURRRRAAAA'...
il numero dei tuoi interventi è ben poca cosa rispetto alla
"grandezza" del tuo cervello !!!!
Ti voglio bene

rinà (11 commenti inseriti)
paola ha detto:
19 Giugno 2009 alle ore 06:26:05

Rina' se ti riferisci al numero dei commenti, se io continuo a scriverne, sicuramente nessuno.
Se invece ti riferisci ad altro, praticamente... chiunque! Baci

paola (722 commenti inseriti)
rinalba ha detto:
18 Giugno 2009 alle ore 18:01:36

URRRRRAAAAA''''''' per Paola !!!chi potrà mai superarti?

rinalba (417 commenti inseriti)
paola ha detto:
18 Giugno 2009 alle ore 14:27:38

Un' insegnante spagnola stava spiegando alla classe che in spagnolo , contrariamente all'inglese, i nomi possono essere sia maschili che femminili.
"casa, per esempio, è femminile: la casa"
"matita, invece, è maschile: el lapiz"
Uno studente chiese: "di che genere è la parola computer?"
Anzichè rispondere, l'insegnante divide la classe in due gruppi, maschi e femmine, e gli chiese di decidere tra loro se computer dovesse essere maschile o femminile. A ciascun gruppo chiese inoltre di motivare la scelta con 4 ragioni.
Il gruppo degli uomini decise che " computer" dovesse essere decisamente femminile "la computadora" perchè:
1.Nessuno tranne il loro creatore capisce la loro logica interna;
2. Il linguaggio che usano per comunicare tra computer è incomprensibile;
3. Anche il più piccolo errore viene archiviato nella memoria a lungo termine per possibili recuperi futuri e
4. non appena decidi di comprarne uno, ti ritrovi a spendere metà del tuo salario in accessori.
Il gruppo delle donne, invece, concluse che i computer dovessero essere maschili (el computador) perchè:
1. Per farci qualunque cosa, bisogna accenderli;
2. Hanno un sacco di dati ma non riescono a pensare da soli;
3. Si suppone che ti debbano aiutare a risolvere i problemi, ma per la metà delle volte, il problema sono LORO; e
4. Non appena ne compri uno, ti rendi conto che se avessi aspettato qualche tempo, avresti potuto avere un modello migliore
Le donne vinsero...

paola (722 commenti inseriti)
Mimma ha detto:
10 Giugno 2009 alle ore 22:43:25

Barzelletta sassarese

Al centro storico si sparge la voce che sta girando un vampiro.

Una notte un signore di mezza età tornando a casa si accorge di un uomo che lo segue. Allunga il passo ma non riesce a seminarlo. Allora comincia a correre ma finisce in un vicolo cieco. Si volta e fa al tipo:

-" E ga sei? "
-" Suggu Dracula".
-" E gosa voi? "
-" O mi dai lu c..u o ti succiu lu sangu".
-" No lu sangu no! "
-" E tando mi dai lu c..u".
-" No lu c..u no! "
-" E tando dogghiami lu sangu."
-" Aschò pigliaddi lu c..u."

Quando finiscono si gira e fa:
-" Oh mi chi no soggu f.....u ..."
-" Acchi eu Dracula soggu? ..."

Mimma (207 commenti inseriti)
paola ha detto:
10 Giugno 2009 alle ore 15:45:04

Vitto' per capire i simboli "emoticons" leggi quanto sotto

paola ha detto:
20 Novembre 2008 alle ore 06:09:58

Recentemente Marta ha utilizzato nei suoi commenti questo simbolo :-D
Una persona che non ha ragazzi a casa, non è più giovanissima e che non manda messaggi con il cellulare, non sapendo che si tratta di simboli di comunicazione “abbreviata” definiti “emoticons” o “faccine”, ha pensato che fosse un errore di battitura.
So di farle gesto gradito, e forse anche ad altri, trascrivendo iquelli più utilizzati (ce ne sono però molti altri, alcuni simpatici e qualcuno volgare, che preferisco tralasciare…)
:-) sorridere
:-1 sorridere debolmente
:-D ridere (quindi Marta in quel momento rideva...)
;-) ammiccare; fare l'occhiolino
:-I fare gli indifferenti
:-( essere tristi o di cattivo umore
:-< essere molto tristi
:-p fare linguacce
:-Q essere nauseati
:-C essere increduli
:-o essere sorpresi
:-O essere molto sorpresi
8-| essere perplessi
:-| fissare, osservare; fare un sorriso provocatorio
:-> essere felici o sarcastici
:'-( piangere per tristezza
:-') piangere di gioia
:-* mandare grandi baci
(:-* mandare un bacino
:-(O) urlare
:-@ insultare
%} essere ubriachi
#-) avere folleggiato
:-|| essere arrabbiati
:-[ essere molto arrabbiati o depressi
:-s fare una smorfia di diffidenza, sorridere amaramente
:-] essere molto sarcastici
:-$ essere incerti
(:-i vergognarsi
:-d pensare; impegnarsi
>:-> essere diabolici
]:-/ essere scocciati o indiavolati
|-I essere stanchi o addormentati
:---) dichiarare di aver mentito; scoprire una bugia
|-O sbadigliare; russare
:-9 leccarsi le labbra

e adesso :-D che non "passava" più!
Buona giornata a tutti!


Perciò : DDD era una sghignazzata da vera "iena ridens".
Ti voglio bene anch'io e "non essere gelosa se con gli altri ballo il twist, non essere gelosa se con gli altri ballo il rock, perchè con te , con te che sei la mia passione io ballo il ballo del mattone (però tieni presente che sono abbastanza ambientalista)".
A proposito di cosa piantare... lunedì mi sono dimenticata - l'ho lasciata in corridoio - la portulaca che mi avete regalato al Cepas (come che non bastasse l'Azheimer, Antonello e Anna mi avevano imbriacato a Torbato e Martini... anzi no, era Francesco... Antonello mi ha offerto altro Martini dopo Anna... scusate ma in quel momento ero un po' confusa...)
L'avete trovata?

paola (722 commenti inseriti)
Whoopi ha detto:
27 Maggio 2009 alle ore 23:04:23

Uh, Alisa! Scusami, vedo il tuo commento solo ora (davvero ora, circa alle 11 di sera del 27 maggio ...). E perdonami, ancora, per aver dovuto spostare il corso donne previsto per oggi e domani, ma non è davvero colpa mia: per oggi, nel frattempo, era stato convocato il C. Direttivo regionale della Cgil e per domani decisa una giornata di mobilitazione Spi a livello nazionale, in tutte le piazze d'Italia. Ci sarebbero state troppe assenze, meglio rinviare.

Comunque il corso si terrà a breve, il 15 e 16 giugno. Perdonato? Ciau a tottus!

Whoopi (12 commenti inseriti)
Mimma ha detto:
27 Maggio 2009 alle ore 21:36:11

Alisa, provo a farti ridere io........ con questa barzelletta.

Ospedale, reparto maternità, due neo-genitori, dopo il parto della signora, stanno aspettando di vedere il loro primogenito.
Arriva finalmente l' infermiera ( tedesca ) con il piccolo in braccio, avvolto nelle coperte.
Infermiera: Pampino, saluta mamma und papà.
Il padre: Ehehe, come vuole che ci possa salutare, è appena nato......
Infermiera, seria: PAMPINO SALUTA MAMMA UND PAPA'!!
Il padre un po' preoccupato: Ma no.... lo lasci stare.... non può salutarci.
Infermiera, che inizia ad alterarsi: PAMPINO!! HO DETTO DI SALUTARE MAMMA UND PAPA'.
IL padre, parecchio preoccupato: Insomma, si calmi, non urli che lo sveglia- La madre è sbigottita.
Infermiera, a questo punto arrabbiata, schiaffeggiando il fagottino che tiene in braccio: PAMPINO, TU DEFI OBBEDIRE, SALUTA MAMMA UND PAPA'.
Il padre terrorizzato: MA CHE FA?? E' IMPAZZITA?? LO LASCI STARE.
La madre si lancia verso l' infermiera per cercare di prendere suo figlio.
A questo punto l' infermiera lo getta a terra e gli sferra un calcio, sbattendolo in un angolo.....
Infermiera: Ahahah..... piccolo skerzo.....
pampino nato morto.....

Mimma (207 commenti inseriti)
alisa ha detto:
19 Maggio 2009 alle ore 18:06:33

messaggio per whoopi..VLADI
noto con leggero(tanto per essere generosi) disappunto che è stato spostato il corso reg del coord. donne, a chissà quando.Aspetto un minimo segno di considerazione.
I MIEI DISPETTI ALISA

p.s. dopo questo prova a farmi sorridere.......................

alisa (33 commenti inseriti)
paola ha detto:
19 Maggio 2009 alle ore 07:33:20

E' davvero divertente vedere i "city angels" ovvero le ronde di volontari che pattugliano la città volute dall'attuale governo mentre gironzolano, in "divisa", nelle vie del centro (in periferia ancora non sono comparsi...).
Tralasciando tutte le considerazioni politiche che la scelta comporta, viene da sorridere con estremo cinismo quando, al loro passaggio, le "greffe" gli fanno la "ola"...
Quei signori (e qualche signora) fanno gli indifferenti e perfettamente calati nel ruolo gonfiano il torace "palestrato"...
C'è solo da aspettarsi che, come i gorilla nella giungla, si battano i pugni sul torace ...
Abberu, semusu a caddu!

paola (722 commenti inseriti)
Mimma ha detto:
18 Maggio 2009 alle ore 18:40:13

Podi e la crisi

Prodi, durante un giorno di riposo, passeggia per le vie di Bologna con la moglie Flavia, quando si sofferma davanti a una vetrina e le dice:

-" Flavia, amore mio, guarda qua.

Pantaloni 20 Euro
Camicia 17 Euro
Giubbotto in pelle 55 Euro.........

Vedi? Non sono prezzi alti! E poi parlano di crisi!"

Flavia guardandolo teneramente e con il tono che solo una "donna innamorata" può avere gli risponde:

-"C......e, quella è una lavanderia!"

Mimma (207 commenti inseriti)
anna.p ha detto:
18 Maggio 2009 alle ore 16:40:24

grazie Mimma molto bella quella dedicata alle mamme
e molto spiritosa quella del pastore,un caro saluto a tutti.

anna.p (33 commenti inseriti)
paola ha detto:
18 Maggio 2009 alle ore 04:26:55

Ciao Vladimiro. Non c'è molto da spiegare...
Si tratta di schizofrenia (se vuoi documentarti meglio, su wikipedia, riguardo a questo argomento, trovi delle pagine molto esaustive).
E' quello stesso malanno che colpisce quelle persone che portano da mangiare (e non pane duro, no! ma cibi "dedicati") ai cani randagi ma si rifiutano di dare "una mano" ai nomadi, che criticano le ragazze troppo truccate ma poi si mettono il rossetto persino sui denti, che ci "fanno la morale" per le prostitute per le strade ma poi le frequentano nelle "case d'appuntamento" (o - secondo possibilità - in quelle loro), che esigono che gli altri rispettino gli orari di lavoro ma in parlamento delegano "un pianista", che "no alla fecondazione assistita, tanto ho i soldi per andare all'estero", che "no alla pillola - non importa se del "giorno prima" o del "giorno dopo" - tanto a me piace "farlo strano"...

paola (722 commenti inseriti)
Whoopi ha detto:
17 Maggio 2009 alle ore 13:48:53

Ciau, Rinalba e ciau a tutti/e. Spero che tu stia meglio ... ti dovevo una risposta sulla formazione: il Nazionale concorderà con me la data del corso Sulcis-Iglesiente entro questo fine mese; appena è ok di chiamo.

Spiegatemi una cosa: questi qui amano talmente tanto la famiglia che se ne fanno due o tre ... ci stracciano i gabasisi con le "radici cristiane" dell'Europa e subito dopo (invece di dar da bere agli assetati e da mangiare agli affamati) li rispediscono - a calci in ..., direbbe il buon Borghezio - nei campi di concentramento libici! "A volte" non li capisco!!

Whoopi (12 commenti inseriti)
rinalba ha detto:
17 Maggio 2009 alle ore 11:23:27

Ciao Vladimiro,
che piacere incontrarti !!!
Buona domenica a tutti .

rinalba (417 commenti inseriti)
Mimma ha detto:
16 Maggio 2009 alle ore 23:10:53

Questa che vi scrivo è una storia vera............

Quando Dio creò la donna era già al suo sesto giorno di lavoro facendo pure gli straordinari.
Apparve un'angelo e gli disse: "Come mai ci metti così tanto con questa?"
E il Signore rispose: "Sai il mio progetto per lei? Deve essere completamente lavabile, però non deve essere di plastica, avere più di 200 parti muovibili ed essere capace di funzionare con una dieta di qualsiasi cosa avanzi, avere un grembo che possa accogliere quattro bimbi contemporaneamente, avere un bacio che possa curare da un ginocchio sbucciato ad un cuore spezzato e lo farà tutto con solamente due mani". L' angelo si meravigliò dei requisiti.
"Solamente due mani.... Impossibile! E questo è solamente il modello base? E' troppo lavoro per un giorno.... Aspetta fino a domani per terminarlo".
"No lo farò!" protestò il Signore."Sono tanto vicino a terminare questa creazione che ci sto mettendo tutto il mio cuore..... Ella si cura da sola quando è ammalata e può lavorare 18 ore al giorno".
"Però l' hai fatta così delicata, Signore".
" E' delicata, ribatté Dio, però l' ho fatta anche robusta. Non hai idea di quello che è capace di sopportare e ottenere".
"Sarà capace di pensare?" chiese l' angelo.
Dio rispose:
-" Non solo sarà capace di pensare ma pure di ragionare e di trattare".
L' angelo allora notò qualcosa e allungando la mano toccò la guancia della donna.....
"Signore, pare che questo modello abbia una perdita....."
"Ti avevo detto che stavo cercando di mettere in lei moltissime cose.... non c'è nessuna perdita...... è una lacrima" lo corresse il Signore.
"A cosa serve una lacrima?" chiese l' angelo.
E Dio disse:
-"Le lacrime sono il modo di esprimere la sua gioia, la sua pena, il suo disinganno, il suo amore, la sua solitudine, la sua sofferenza e il suo orgoglio".
Ciò impressionò molto l' angelo" Sei un genio, Signore, hai pensato a tutto. La donna è veramente meravigliosa".
Lo è!
Le donne hanno delle energie che meravigliano gli uomini.
Affrontano difficoltà, reggono gravi pesi, però hanno felicità, amore e gioia.Sorridono quando vorrebbero gridare, cantano quando vorrebbero piangere, piangono
quando sono felici e ridono quando sono nervose.
Lottano per ciò in cui credono.
Si ribellano all' ingiustizia.
Non accettano il "no" per risposta quando credono che ci sia una soluzione migliore.
Si privano per mantenere in piedi la famiglia.
Vanno dal medico con un' amica timorosa.
Amano Incondizionatamente.
Piangono quando i loro figli anno successo e si rallegrano per le fortune dei loro amici.
Sono felici quando sentono parlare di battesimo o un matrimonio.
Il loro amore si spezza quando muore un' amica.
Soffrono per la perdita di una persona cara.
Senza dubbio sono forti quando pensano di non avere più energie.
Sanno che un bacio e un abbraccio possono aiutare a curare un cuore spezzato.
Non ci sono dubbi però..... nella donna c'è un difetto:
Ed è che si dimenticano quanto vale.
...........Dedicato a tutte le donne, a tutte le mamme........

Mimma (207 commenti inseriti)
Giuseppe ha detto:
16 Maggio 2009 alle ore 20:03:26

Ciao, Whoopi! Ora ti ho finalmente individuato e mi fa molto piacere leggerti nelle pagine del nostro Blog.
Naturalmente io sono un assiduo lettore sia del sito www.spicgilsardegna.it che delle newletter, che trovo molto opportune e tempestive.
Consiglio a tutti di allargare sempre di più la cerchia degli interessi e degli amici. In fondo a questo può essere determinante l'uso di internet.

Giuseppe (704 commenti inseriti)
Whoopi (Vladimiro) ha detto:
16 Maggio 2009 alle ore 14:34:30

Il fatto è successo realmente. Tempo fa, una signora tanto bella quanto oca – durante una festa - si rivolse ad Einstein:

“Pensi cosa succederebbe se concepissimo un figlio insieme … Avrebbe la sua intelligenza e la mia bellezza. Una meraviglia!”

Ed Einstein, gelido:

“E se avesse la SUA intelligenza e la MIA bellezza?”

Me ne sono ricordato nel leggere una raggelante testimonianza, argomento di una petizione: “Esiste una sola razza, quella umana”; anche quella frase è di Einstein. Trovate il testo nel sito dello Spi regionale (www.spicgilsardegna.it). Mi raccomando, entrate spesso anche nel nostro sito e iscrivetevi come utenti per ricevere periodicamente la newsletter. Ciau.

Whoopi (Vladimiro) (1 commenti inseriti)
paola ha detto:
16 Maggio 2009 alle ore 07:09:34

Mimma.... AH! AH! AH! molto carina e sopratutto nuova. Baci

paola (722 commenti inseriti)
Mimma ha detto:
15 Maggio 2009 alle ore 23:38:56

Pastore esemplare
Un uomo compra delle pecore per allevarle e vendere la loro lana. Dopo diverse settimane, nota che nessuna delle pecore è incinta e telefona ad un veterinario per chiedere aiuto. Il veterinario gli dice di provare "l' inseminazione artificiale".Il pastore non ha la più pallida idea di cosa significhi, ma per non mostrare la sua ignoranza al riguardo, chiede solamente al veterinario come fare a riconoscere quando diventano gravide. Il veterinario gli dice che quando una pecora è incinta smette di stare in piedi e di girare per il pascolo, si distende per terra e si rotola sul prato. L' uomo allora riattacca e ci ragiona sopra..........
Giunge alla conclusione che "inseminazione artificiale" significa che è lui che deve ingravidare le pecore.
Così carica le pecore sul suo camion, le porta in un boschetto, fa sesso con tutte quante, le riporta all' ovile e va a letto.

La mattina dopo si sveglia e osserva le pecore.

Vedendo che sono tutte ancora in piedi vaganti per il pascolo, conclude che il primo tentativo è andato a vuoto e per questo le carica nuovamente sul camion. Le riporta nel boschetto, possiede ogni pecora per ben due volte per essere più sicuro, le riporta e va a letto.........
La mattina seguente si sveglia e trova le pecore ancora a pascolare in piedi. "Un altro tentativo" dice a se stesso......
così provvede a caricarle nuovamente sul camion e condurle nel boschetto.
Passa tutto il giorno a ripossedere le pecore e una volta ritornato a casa si stende esausto sul letto.
La mattina dopo non riesce nemmeno ad alzarsi dal letto per controllare la situazione. Chiede allora alla moglie di guardare fuori e di dirgli se finalmente le pecore sono distese sul prato.
"No", dice la moglie, "Sono tutte sul camion e una di loro sta pure suonando il clacson!!!"

Mimma (207 commenti inseriti)
Mimma ha detto:
15 Maggio 2009 alle ore 21:04:40

Una coppia andò in vacanza su un lago in cui si poteva pescare.
Lui amava pescare all' alba e lei adorava la lettura.
Una mattina lui tornò dopo alcune ore di pesca e decise di sdraiarsi e schiacciare un pisolino. Benché il lago non fosse familiare, lei decise di uscire in barca.
Remò un po', ancorò la barca e ricominciò a leggere il suo libro.
Dopo un po' apparve una guardia nella sua barca.
Richiamò la donna e le disse:
- Buongiorno, signora....... cosa sta facendo?
- Leggo! rispose lei, pensando che era evidente.
- Si trova in un' area di divieto di pesca!
- Ma non sto pescando! Non vede?
- Si però ha con se tutto l' occorrente. Dovrà seguirmi e la dovrò multare!
- Se lo fa, lo denuncio per violenza carnale! disse la donna indignata.
- Ma...... se non l' ho neanche toccata!
- Si....... però ha tutto l' occorrente.........
Morale: Non discutere mai con donne che sanno leggere

Mimma (207 commenti inseriti)
Giuseppe ha detto:
13 Maggio 2009 alle ore 12:34:21

Inviata da Silvia.
STORIE DI DONNE INTELLIGENTI
Lui disse: Usi il reggiseno? Ma se non hai niente da metterci
dentro...
Lei disse: Anche tu usi gli slip...
Lui disse: Proviamo a cambiare posizione stasera?
Lei disse: Che bella idea! Tu stiri e io mi stendo sul divano e dormo!
Perche' le donne sposate pesano di piu' di quelle single?
Le donne single arrivano a casa, guardano cosa c'e' in frigo e vanno a letto!
Le donne sposate arrivano a casa, guardano cosa c'e' a letto e vanno al frigo!
L'uomo: Dio, perche' hai fatto la donna cosi' bella?
Dio: Perche' tu la potessi amare.
L'uomo: Ma... perche' l'hai fatta cosi' stupida?
Dio: Perche' lei ti potesse amare!!

Giuseppe (704 commenti inseriti)
Ernesto ha detto:
11 Maggio 2009 alle ore 21:44:58

-Tuny, ho proprio desiderrio di andarre al cinema!
- Ma se ci siamo appena stati?
- Si caro, ma adesso c'è il sonoro!

Ernesto (278 commenti inseriti)
rinalba ha detto:
11 Maggio 2009 alle ore 17:51:00

Un vecchietto di 80 anni entra in farmacia e chiede:
-ce l'avete il viagra?
Si
e le padelle?
SI
E i pannoloni?
SI
E i pappagalli?
Certo ma perchè tutte queste domande?
-Devo sposarmi con una coetanea e volevamo fare la lista di nozze!!!



Dei genovesi rimangono bloccati da una tormenta di neve in una baita.
Alcuni giorni dopo arrivano i soccorsi e bussano alla porta:
-Chi è?
E' la Croce Rossa:
-Grazie abbiamo già dato!

rinalba (417 commenti inseriti)
paola ha detto:
09 Maggio 2009 alle ore 05:34:32

Ciao Cinzia, ciao a tutti (un ciao speciale a Rinalba... sa die ki t'agatto asa a bidere itte ti vatto...).

A proposito di "puntine": in una famiglia di coniglietti, mamma e babbo con sette figlioletti, tutti bianchi bianchi, uno, il più bello e robusto, ha la sfortuna di nascere con la punta di un orecchietto nera nera.
La mamma, guardando questo triangolino che rende imperfetto il suo figlioletto, che altrimenti sarebbe il migliore, si rattrista.
Il babbo, non riuscendo a spiegarsi i motivi, pensa che la moglie lo abbia tradito e si logora.
I fratellini, trovando il difetto davvero buffo, sfottono il povero coniglietto e si sbellicano dalle risate.
Il disgraziato si deprime e cerca una soluzione per eliminare questo maledetto triangolino nero che lo rende diverso agli occhi di tutti.
Pensa che ti ripensa, decide di dirigersi alla ferrovia vicina, di poggiare l'orecchio "difettoso" sul binario, in modo che, il treno, al passaggio, glielo recida, risolvendogli tutti problemi che gli sta comportando.
E così fa, ma sbaglia le misure e - ZAC! - il treno gli taglia via tutta la testa...

Morale: è facile perdere la testa per un triangolino di pelo
nero.

:D

Buona domenica!

paola (722 commenti inseriti)
rinalba ha detto:
04 Maggio 2009 alle ore 07:17:33

Ernesto ,sei favoloso; attento che prima o poi i carlofortini tri preparano un "pacchetto"" e te lo mandano via mare......
ciao

rinalba (417 commenti inseriti)
Ernesto ha detto:
03 Maggio 2009 alle ore 22:41:47

Un signore di Carloforte, notoriamente spiantato, dice all'amico: "mih...sono molto triste e sfortunato, oggi ho perso il portafoglio!"
- "beh, di che ti lamenti? sicuramente non c'era un centesimo."
- " questo è vero, ma pensa alla figura che faccio con quello che lo ritrova!"

Ernesto (278 commenti inseriti)
Whoopi ha detto:
29 Aprile 2009 alle ore 00:31:59

Ehi, Wonder, che disperatamente mi cerchi! Chi cerca, trova, prima o poi …

Però, che ne sai, tu, di me? Sono uomo o sono donna, o un po’ dell’uno e un po’ dell’altra? Per ora ti lascio in ambasce ma, se vuoi, insisti … e chissà!

Dopo, non lamentarti: sarò una sorpresa!!

Due pomodorini devono attraversare una strada. Il primo si avventura e grida all’altro: “attento, qui passano tante macchine … PRRR!!”. L’altro pomodorino: “cosa mi stavi dicendo? …. PRRR!!”.

Whoopi (12 commenti inseriti)
Wonder woman ha detto:
28 Aprile 2009 alle ore 22:41:06

Wonder woman cerca Whoopi disperatamente. Per ridere un pò vi racconto un' altra barzelletta.
Superman stava sorvolando la terra alla velocità della luce. Improvvisamente vide Wonder Woman che giaceva distesa su una spiaggia deserta, nuda, con le gambe spalancate e la passerina in bella evidenza che trasudava di piacere. Colto da tale miraggio decise che non poteva lasciarsi sfuggire l' occasione di dare due colpetti a tale meraviglia, maturalmente alla velocità della luce! Bang, Bang!
Wonder Woman, accortasi della pertubazione, disse:
-"Uomo invisibile, cos' è stato quel tremolio?"
Uomo invisibile:
-"Non saprei Wonder Woman, ma m' è venuto un bruciore al c..o"

Wonder woman (3 commenti inseriti)
Mimma ha detto:
25 Aprile 2009 alle ore 22:52:08

C' era una ragazza bellissima alla quale puzzava il fiato da morire che voleva andare ad una festa con una sua amica e le chiedeva:
-"Posso venire alla festa?"
-"No!"
-"Dai posso venire alla festa?"
-"Nooo"
-"Dai per favore...."
-"Va bene basta che tu tenga quella boccaccia chiusa".
Era bellissima e tutti le chiedevano:
-"Vuoi ballare con me?"
E lei muovendo la testa faceva cenno di no.
-"Vuoi ballare con me?"
E lei muovendo la testa faceva nuovamente cenno di no.
Verso la fine della festa lei si vide arrivare in contro un ragazzo bellessimo che le chiede:
-"Vuoi ballare con me?"
E lei muovendo la testa fa cenno di si.
Cominciano a ballare e lui l' abbraccia, la bacia e le chiede:
-"Come ti chiami?"
-"Laura"
-"Hai fatto una curreggia?"
-"No"
-"Un' altra?"

Mimma (207 commenti inseriti)
Whoopi ha detto:
25 Aprile 2009 alle ore 22:29:23


Chiarimento per Wonder (però, a questo punto, il premio di 10 cents non c’è più):

Berlusconi, come diceva in campagna elettorale e come abbiamo visto (?), è sardo … per cui, a Cappellacci, risponde “ovviamente” in Sardo. Leggi velocemente la domanda e la risposta della barzelletta, forse così risulta più chiaro.

Non posso aggiungere di più, sono una persona beneducata. Ciau a tottus.

Whoopi (12 commenti inseriti)
Wonder woman ha detto:
25 Aprile 2009 alle ore 22:02:38

Al Sexy Shop
Una donna entra dentro un Sexy Shop.Si avvicina al negoziante nota qualcosa di strano nella cliente. La donna chiede:
-Sss-cc-uuu-ssssiii a-a-av-vv-ve-tteee ddeeiiii vi-i-i-bro-o-o-ma-a-a-ssa-sagg-ggii-aaato-o-o-ri?
Il negoziante:
-Certo signora. Ne abbiamo di vari modelli.
-A-a-av-e-e-te qu-e-e-l-ll-o-o-o l-u-un-un-go 25 cen-en-enti-i-i-i-me-e-tri di m-a-arca MOULINOX?
-Si, signora! è uno dei nostri modelli più venduti.
-A-a-a-a-llora, p-p-uò di-i-i-rmi co-o-o-me s-i-i s-s--spe-spe-gne?

Wonder woman (3 commenti inseriti)
Giuseppe ha detto:
25 Aprile 2009 alle ore 21:17:33

Me l'ha raccontata Silvia
Un uomo con due biglietti di tribuna centrale numerata per la finalissima di Coppa del Mondo entra allo stadio e si accomoda sulla poltrona assegnatagli lasciando libero il posto a fianco.
Un altro uomo seduto la fila appena sopra, nota il posto vuoto e, così, per fare due chiacchiere a pochi minuti dall'inizio della partita, esordisce così:
"Il posto a fianco a lei, è occupato?".
"No, è libero!" risponde l'individuo.
"E' incredibile! Chi è che ha un posto come questo, per l'appuntamento più importante del mondo e non lo usa?"
L'uomo si gira e guardandolo risponde:
" Beh, effettivamente il posto è il mio. L'ho comperato due anni fà, dovevo venire con mia moglie, ma.... casi della vita, è mancata! …
Questo è il primo mondiale che non vediamo insieme da quando ci siamo sposati, nel 1982"
Sorpreso il suo vicino rispose:
"Mi dispiace molto sia capitato tutto questo, è terribile! Ma non aveva un'altra persona che potesse accompagnarlo, un amico, un parente, un vicino di casa.....?"
L'uomo facendo di no con la testa:
"No, tutti hanno voluto andare al funerale..."

Giuseppe (704 commenti inseriti)
Wonder woman ha detto:
25 Aprile 2009 alle ore 21:01:50

Ciao Whoopi, non sei stato molto chiaro nel tuo commento, quindi non riesco a trovare il verbo di riferimento. Sai perché Dio ci ha fatto un solo mento?.............. Perché non poteva fare altrimenti............

Wonder woman (3 commenti inseriti)
Whoopi ha detto:
25 Aprile 2009 alle ore 19:00:35

Ve ne racconto una, velocissima:

Cappellacci - saputo dello spostamento del G8 a L’Aquila – va su tutte le furie, prepara un bel discorso, si fa coraggio e telefona timidamente a Berlusconi:

- “G…otto?”.

- Dall’altro capo della linea: “G … c(g)antas!!”.

PS: l’ultimo verbo, nella versione originale, era un altro, dal significato più chiaro (10 cents a chi indovina di quale verbo si trattava).

Whoopi (12 commenti inseriti)
Whoopi ha detto:
25 Aprile 2009 alle ore 18:56:03

Ve ne racconto una, velocissima:

Cappellacci - saputo dello spostamento del G8 a L’Aquila – va su tutte le furie, prepara un bel discorso, si fa coraggio e telefona timidamente a Berlusconi:

- “G…otto?”.

- Dall’altro capo della linea: “G … c(g)antas!!”.

PS: l’ultimo verbo, nella versione originale, era un altro, dal significato più chiaro (10 cents a chi indovina di quale verbo si trattava).

Whoopi (12 commenti inseriti)
marcella ha detto:
24 Aprile 2009 alle ore 18:11:55

Strafalcioni:
- Quando muoio mi faccio cromare. (Non sarebbe meglio metallizzato?)
- Di fronte a queste cose rimango putrefatto! (Che schifo!)
- Arriva il treno, hai blaterato il biglietto? (...)
- Come faccio a fare tutte queste cose simultaneamente? Dovrei avere il dono dell'obliquità! (e chi sei la torre di Pisa?)
- Basta! Vi state coagulando contro di me! (necessita trasfusione?)
- E' nel mio carattere: quando qualcosa non va, io sodomizzo! (Stategli lontano!)
- Anche l'occhio va dalla sua parte... (Si chiama strabismo...)
- Non so a che santo riavvolgermi. (Una video cassetta devota...)
- Avete i nuovi telefonini GPL? (No mi spiace solo benzina!)
- Il cadavere presentava evidenti segni di decesso. (Ma va?! Strano)
- Prima di operarmi mi fanno un' autopsia generale. (Auguri!)
- Abbiamo mangiato la trota salmonellata. (Ancora auguri!)
- Vorrei un'aspirina in supposte effervescenti. (Quando si dice faccia da culo....)
- Vorrei una maglia con il collo a volpino.(Non era lupetto?...)
- Vorrei una pomata per l'Irpef. (Herpes è difficile...)
- Tu non sei proprio uno sterco di santo. (Menomale)
- E' andato a lavorare negli evirati arabi. (Contento lui...)
- A forza di andare di corpo mi sono quasi disintegrata. (O disidratata?Alla faccia della diarrea!)
- Mia nonna ha il morbo di Pakistan. (...)
- La mia auto ha la marmitta paralitica. (...e al posto dei cavalli ha le sedie a rotelle?)
- Verrà in ufficio una stragista per il tirocinio. (Si salvi chi può!)
- Sono momentaneamente in stand-bike. (L'attesa in bicicletta...)
- Da vicino vedo bene, è da lontano che sono lesbica. (Aiuto...)
- Mi sono fatta il Leasing al viso. (...pensavo un mutuo...)
- E' inutile piangere sul latte macchiato. (Meglio farlo su un bel cappuccino....)

marcella (2 commenti inseriti)
paola ha detto:
24 Aprile 2009 alle ore 05:47:26

Quanto sotto l'ho "scoperto" pochi minuti fa:

Ridere 15 minuti al giorno aiuta anche a perdere peso (perfino due chili in un anno). Lo sostiene una ricerca pubblicata sull'International Journal of Obesity, condotta da Maciej Buchowski della Vanderbilt University di Nashville (Tennessee, Usa) che ha esaminato il dispendio di energia di un gruppo di persone messo di fronte a programmi tv di vario tipo. Ebbene, le commedie hanno richiesto il 20% di fabbisogno calorico in più, perché ridere aumenta il battito cardiaco e impegna molti muscoli, producendo lo stesso effetto di una sana camminata.

Ridere è una sorta di "lubrificante sociale", un atto ancestrale, un modo per fare nuove amicizie e consolidarne altre, fissare l'appartenenza nella gerarchia sociale, sostiene Robert Provine, psicologo e neurologo dell'università del Maine che all'argomento ha dedicato 20 anni di ricerche, per arrivare alla conclusione che ridere non è solo la risposta intellettuale a qualcosa di divertente ma è uno strumento istintivo di sopravvivenza, tipico degli animali sociali. Non per niente il primo a teorizzarne l'importanza fu Charles Darwin nel suo L'espressione delle emozioni negli animali e nell'Uomo.

Il sorriso aiuta i rapporti sociali ma anche l'umore, e rende perfino le persone più sexy. Uno studio di Eric Bressler del Westfield State College ha dimostrato che le donne giudicano più attraenti i soggetti di foto sotto le quali c'è una battuta che viene attribuita all'uomo immortalato nello scatto. Alcuni psichiatri usano la terapia del sorriso per curare lievi forme di depressione, ma senso dell'umorismo e capacità di sdrammatizzare si sono dimostrati efficaci anche in casi più gravi. Un gruppo di psichiatri dell'università tdesca di Marburg hanno dimostrato che sono fondamentali in una strategia di distacco dai problemi, perché aiuta a vederli sotto un'altra luce.

Chi vuole iniziare "la giusta terapia" faccia "copia" di questo indirizzo web

http://video.libero.it/app/play?id=bf653cb27e23bce6fc89652f239c80ed

e "incolla" nella stringa di ricerca facendo poi "click" su "invio" .

E' da non perdere! Davvero strepitoso! Buona giornata a tutti!


paola (722 commenti inseriti)
paola ha detto:
18 Aprile 2009 alle ore 04:49:21

Un giorno una signora molto avanti con la gravidanza, in un momento di grande comprensione nei confronti del marito, al quale, vista la condizione fisica, si sottrae, mette mano al portafoglio e senza dire mezza parola gli dà 100 euro.

Lui in stato di profonda depressione, la guarda sbigottito e le dice:- "perchè mi hai dato questi soldi?" - " ehi Peppì, già lo sai... e già ti capisco, non ti preoccupare... Prenditi il pullman e vattene a Sassari... ma cercatene una brava che ti voglio allegro, che con quel muso lungo mi fai venire la malinconia..." -

L'uomo, stupito dalla dimostrazione di comprensione della moglie si fa una doccia, si sbarba e si dirige svelto verso la fermata del pullman per Sassari.
Mentre aspetta che questo arrivi, lo raggiunge la comare.
- " Buongiorno compa' e dove state andando?" -
- "A Sassari, coma'!" - le risponde.
- " e a fare che cosa, compa'? "
- " una visita specialistica, coma'? "
- " e da che specialista, compa'? "
L'uomo è imbarazzato... arrossisce... tossicchia...
La comare capisce al volo...
" Venite a casa con me, compa', che vi offro un caffè..."

Dopo poco tempo l'uomo rientra a casa.
La moglie guarda l'orologio e gli chiede:- "ma a Sassari ci sei andato?" e lui :- "Certo che sono andato" - e lei indicando l'orologio:- "no, che non ci sei andato... dov'eri?" -

L'uomo abituato ad essere leale con la moglie gli racconta dell'incontro con la comare e lei serafica gli fa:- "benissimo! allora restituiscimi i soldi!" -
e lui:- " ma non ce li ho i soldi!" -
- "Come sarebbe?" - aggiunge urlando la moglie.
- "non mi dire che comare si è fatta pagare?
Brutta baldracca che non è altra!!!
schifosa sanguisuga!!!
maledetta miserabile!!!
Vai e fatti restituire tutto e dille che quando era incinta lei...
io...
al marito...
non gli ho mai preso nemmeno un centesimo!!"

paola (722 commenti inseriti)
paola ha detto:
01 Aprile 2009 alle ore 05:48:25

Oggi mi sono svegliato presto, mi sono infilato i pantaloni, vestito lentamente, preparato caffè, preso le mie mazze da golf e sono andato piano verso il garage, ho messo le mazze nell'auto e ho tirato fuori la macchina dal garage sotto una pioggia torrenziale.

La strada era totalmente inondata e il vento gelido soffiava a 100 km orari.

Sono rientrato con l'auto in garage, acceso la radio e sentito che le previsioni dicevano che quel tempaccio sarebbe durato tutto il giorno. Che delusione!

Sono rientrato in casa, mi sono rispogliato e silenziosamente sono scivolato a letto.

Piano mi sono avvicinato a mia moglie e stringendola le ho sussurrato all'orecchio: - "il tempo fuori è orribile".

Lei mezza addormentata mi ha risposto:-
"Sì, lo so, eppure quel cretino di mio marito è andato a giocare a golf!"

-------------------------- : D -------------------------

Ciao ragazzi. Buona giornata anche oggi! Un saluto speciale al gruppo che oggi è di turno al CdA di Sassari (ma anche a quelli che lo sono nelle altre sedi Auser) .

paola (722 commenti inseriti)
paola ha detto:
31 Marzo 2009 alle ore 05:16:56

Oggi la scusa per sorridere la trovate nella "gallery"...

Rinalba perchè non inserisci le foto delle orchidee nel sito?

Ernesto perchè non vi proponete nelle scuole per i corsi di recupero del dialetto locale?

Per Rosy e tutto il Cda di Assemini: complimenti per i risultati del corso di pittura.

Baci baci a tutti e buona giornata.

paola (722 commenti inseriti)
Ernesto ha detto:
30 Marzo 2009 alle ore 23:21:42

Primo matto: "Hai visto che bel cane che ho?".
Un amico del matto: "Ma non vedi che e' una capra, cretino!".
"Ho detto che e' un cane!". "Ma non vedi che ha le corna!".
"Ma saranno cavoli suoi, no!".

Ernesto (278 commenti inseriti)
rinalba ha detto:
29 Marzo 2009 alle ore 20:42:39

Cara Paola
meno male che ci siete tu, Ernesto e talvolta Giuseppe, a farci sorridere altrimenti qui c'è veramente da farsi prendere dallo sconforto.....
Ho atteso questa giornata per una settimana ,sognando il momento in cui avrei poturo fare una escursione nelle mie colline a fotografare orchidee a gogò....invece mi ha nno accolto la pioggia e nuvole basse basse che non vedevo da una vita....Ci siamo consolati scattando alcune foto lungo strada nel viaggio di ritorno e due Lentischi enormi e meravigliosi nell' agriturismo dove siamo andati a mangiare.
Un caro saluto a tutti

rinalba (417 commenti inseriti)
rinalba ha detto:
29 Marzo 2009 alle ore 20:26:59

Caro Ernesto ,
leggo solo adesso il tuo invito e mi spiace perchè non sapendo del tuo invito siamo andati a Montevecchio e siamo rientrati poco fa;
Comunque faremo in modo di andare quanto prima....impegni sindacali permettendo.......
Un abbraccio Rinalba

rinalba (417 commenti inseriti)
paola ha detto:
29 Marzo 2009 alle ore 06:39:46

Carissima Rosy, continua a sorridere con le “scemenze” che seguono sotto inserite ne “I MIGLIORI QUESITI ESISTENZIALI” …

Ma se il mio capo si droga, io sono un tossico-dipendente?

Ma se lavorare fa bene, perché non lo facciamo fare agli ammalati?

Per diventare necrofili ci vuole inclinazione o bisogna farsi le ossa?

Se Garibaldi è partito da Quarto, chi erano i tre partiti prima di lui?

Le tende da sole... soffrono di solitudine?

Se Dio è immortale, perchè ha lasciato ben due Testamenti?

Vecchioni da ragazzo si chiamava Jovanotti?

Se ha solo nuovi arrivi perché si chiama sala-parto?

Ma lo stitico quando muore và in purgatorio?

Ma se all’alba albeggia, quando è scuro che fa?

Gestante è participio presente o preservativo imperfetto? (nel suo caso, la seconda!)

Ma quelli che hanno perso il lavoro perché non se ne trovano un altro?

(con quest’ultima, new entry per classe di appartenenza, trovo normale che ti venga da piangere… Saluta tuo marito, fattevi coraggio e resistete, perché come si dice qui a Sassari : PA FUSTHUNA OGNIA TEMPU VENI E PASSA – tradotto: per fortuna ogni tempo viene e passa.)

Baci e buona domenica a tutti

paola (722 commenti inseriti)
Ernesto ha detto:
28 Marzo 2009 alle ore 23:55:31

Ciao Rinalba, domani 29 marzo alle ore 17, presso il consorzio industriale di Portovesme, l'Auser di Portoscuso è riunita in assemblea per approvare il bilancio. SEI INVITATA A PARTECIPARE. TI ASPETTO

Ernesto (278 commenti inseriti)
rosanna ha detto:
28 Marzo 2009 alle ore 17:09:55

ciao PAOLA,in questo periodo che sono un pò giù
stassera leggendo il congresso di trapiantologia europeo
mi hai fatto sorridere,,,,,,la persona senza cervello
non ti è molto simpatica ,,,,, neppure a noi !!!!!!!!!
ne lui e neanche i suoi amici!!!!!!
mio marito ha detto ma dove le trova!!!!
ha voluto a stamparglielo,,,
ti auguro un buon fine settimana

un baccione ROSY


UN BACCIONE A MARTA

rosanna (35 commenti inseriti)
Ernesto ha detto:
27 Marzo 2009 alle ore 20:52:48

Berlusconi ha detto: chi ha perso il lavoro, tranquillo... ne cerchi un altro! Quindi, secondo Lui, vista la crisi mondiale e considerata la globalizzazione, io, disoccupato di Portoscuso, posso benissimo andare a fare il disoccupato a Milano. In Sardegna non ci saranno così dei senza lavoro e Milano capirà finalmente cosa significhi averne tanti. I miei tre anni più duri sono stati quelli della prima elementare, non riuscivo a capire il gioco delle mucche di Mussolini, eppure era semplice... bastava spostarle e avere mandrie dappertutto. Pertanto, usando lo stesso sistema, puoi eliminare la disoccupazione da un territorio in piena crisi.....ahiò!!!

Ernesto (278 commenti inseriti)
Ernesto ha detto:
27 Marzo 2009 alle ore 20:16:27

Ciao Paola, già da tempo non ti sento...
a volte ti sento così lontana...
a volte, ma molto raramente, ti sento vicina...
a volte ti sento poco o quasi niente...
Certo che hai un cellulare del cavolo!!!

Ernesto (278 commenti inseriti)
paola ha detto:
27 Marzo 2009 alle ore 07:17:47

Un archeologo era intendo a scavare in mezzo alle rovine quando trovò una vecchia lampada arrugginita. Mentre la stava pulendo, apparve un genio. "Tu mi hai liberato", esclamò. "In cambio esaudirò un tuo desiderio."
L'archeologo riflettè per qualche istante, poi rispose: "Vorrei creassi un ponte tra Roma e Parigi!"
Il genio roteò gli occhi e borbottò: "Ehi, sono appena uscito dalla lampada e sono tutto pesto e acciaccato. Hai idea di quanti chilometri separino Roma da Parigi? Dal punto di vista ingegneristico è impossibile! Esprimi un'altro desiderio!"
L'uomo pensò per un pò, poi disse: "Vorrei conoscere un trucco per comunicare con le donne".
Pallido in volto il genio disse: "Il ponte... lo vuoi a una corsia o due?"

paola (722 commenti inseriti)
Ernesto ha detto:
26 Marzo 2009 alle ore 07:02:51

Un missionario viene mandato in un villaggio sperduto dell'Africa'. Passa anni insegnando a leggere, scrivere ed i modi cristiani dell'uomo bianco e soprattutto: il male causato dal peccare facendo sesso.
Non si deve vivere nell'adulterio.
Un giorno la moglie di uno dei nobili del villaggio da' alla luce un bambino bianco.
Il villaggio e' sotto shock e la gente manda il loro capo a parlare con il missionario.
"Tu ci hai insegnato la malignita' del sesso depravato, ma qui c'e' una donna nera che da' alla luce un bimbo bianco.
Tu sei l'unico uomo bianco nel nostro villaggio, e quindi ...".
Il missionario replica: "No, no, mio caro amico, ti stai sbagliando. Quello che abbiamo qui e' un fenomeno naturale che si chiama albinismo.
Guarda in quel campo.
Ci sono un mare di pecore bianche e tra di loro ce n'e' una nera; la natura fa di questi scherzi ogni tanto...".
Il capo riflette un attimo e poi dice: "Sai cosa ?! Tu non dici niente della pecora ed io non dico niente del bambino...".

Ernesto (278 commenti inseriti)
paola ha detto:
26 Marzo 2009 alle ore 05:30:10

Pillola per l'odierno sorriso (amaro)

CONGRESSO EUROPEO DI TRAPIANTOLOGIA

Relatore Inglese: “Annunciamo una grande scoperta: Abbiamo preso un uomo senza reni, lo abbiamo sottoposto a trapianto una settimana fa, ed oggi, grazie ai progressi della Scienza Medica Inglese, è già fuori a cercare lavoro!”

Relatore Francese: “In Francia abbiamo fatto di meglio: abbiamo preso un paziente senza un polmone e, sottoposto a trapianto, dopo tre giorni è già fuori a cercare lavoro!”

Relatore Tedesco: “Noi abbiamo preso due pazienti senza cuore, vi abbiamo trapiantato metà del cuore funzionante per ognuno e dopo due giorni sono già tutti e due fuori a cercare lavoro!”

Relatore Italiano: “Non potete competere: In Italia abbiamo preso un tale completamente senza cervello, lo abbiamo messo a capo del Governo e dopo nemmeno un anno, mezza Italia è già fuori a cercar lavoro!!!”

paola (722 commenti inseriti)
paola ha detto:
23 Marzo 2009 alle ore 15:10:20

Circa 30 anni fa, in caserma il sergente interroga i
soldati prima della marcia.

Chiama Gasparri e gli chiede: "Soldato Gasparri,
davanti a te c´è il nord, a destra l´est e a sinistra l´ovest. Cos´hai alle spalle?".

E lui con il suo vocione: - "Lo zaino!"

paola (722 commenti inseriti)
Lascia il tuo Commento
Attenzione : tutti i campi contrassegnati con il simbolo (*) sono obbligatori.
Nome (*)
Email

Commento (*)

Anteprima del commento