Nella stessa categoria ...

Categorie Blog

Archivio Blog

Ultimi Blog Commentati

Ultimi Commenti Inseriti

Add to Technorati Favorites

BUON PRIMO MAGGIO 2010!

30 Aprile 2010 - Categoria Ricorrenze
Autore Giuseppe

Difficile dire oggi FESTA del PRIMO MAGGIO, FESTA del LAVORO!

Per il lavoro questi sono giorni davvero difficili, con le fabbriche che chiudono, con i dati allarmanti sulla disoccupazione.

La Sardegna , la nostra Isola, un primato ce l'ha: guida la classifica dei disoccupati del Paese, insieme alla Sicilia ed alla Campania, con il suo pesante 13,3% di tasso di disoccupazione! Anzi di primato la Sardegna  ne ha un altro e riguarda i giovani, i nostri giovani,  ai quali  siamo riusciti persino a togliere la speranza del futuro!   Anch'essi nel 2009 hanno registrato un grave arretramento e con il  loro tasso del 44,7% sono i primi in assoluto nel nostro paese! Molti di loro sono costretti a fare le valige ed a cercare lavoro in altri paesi, oppure attendono, senza alcuna speranza  e senza alcuna prospettiva,  che si presenti prima o poi una occasione da  .. precario …

Primo maggio, dunque, ancora in questo 2010, di lotta perché si  restituisca  il lavoro ai padri di famiglia ed ai lavoratori che l'hanno perso,  ed allo stesso tempo per ridare ai nostri giovani una speranza sul loro futuro!

14 Commenti per "BUON PRIMO MAGGIO 2010!"
Hanno commentato : paola (5) | Mimma (3) | Angelone Lucia Martina (1) | messaggero (1) | lo storto (1) | rinalba (1) | vittoria (1) | Maria Laura socia Auser da pochi giorni (1) |
Mimma ha detto:
15 Maggio 2010 alle ore 14:15:21

Ciao, caro popolo auserino!
Voglio sfogarmi con te!
In primo luogo: Sono delusa perché il mio appello alla partecipazione alla discussione nel BLOG non è stato abbastanza convincente. Soltanto la signora/ina Maria Laura, ha risposto. Non ha trovato “argomenti” da commentare, ma voglio ringraziarla ugualmente anzi, la invito a continuare a visitare il nostro sito e, possibilmente, a scrivere qualche cosa anche banale (non importa), l’importante è stare in contatto.
In secondo luogo: Martedì 11 maggio nella sala Eleonora d’Arborea dell’Università di Sassari ho partecipato al 1°incontro “Terza età e Alzheimer” con la proiezione del filmato “SGUARDO DIVERSO” organizzato da Auser Sassari con l’Ass.ne Pitzinnos, l’Ass.ne Nuovo Circolo del Cinema e Cineclub Sassari.
Premetto che non ho titoli di studio importanti, di conseguenza non ho mai visitato l’Università (a parte qualche ora trascorsa in biblioteca) e tantomeno la famosa sala. Vi confesso che in quella situazione mi sono sentita … quasi importante. Ma è stata una sensazione fugace. All’improvviso mi sono sentita a disagio: io, povera mortale, tra tutte quelle lauree vaganti cosa potevo starci a fare. Ho, quindi, raccolto le mie cose e sono andata via in punta di piedi.

Mimma (207 commenti inseriti)
paola ha detto:
05 Maggio 2010 alle ore 07:20:15

Lo storto grazie per i complimenti. "Si fa quel che si deve", sempre, con coraggio e determinazione, costantemente in battaglia, perchè "un mondo MIGLIORE è possibile"!!!

paola (722 commenti inseriti)
lo storto ha detto:
04 Maggio 2010 alle ore 08:45:53

Complimenti Paola ancora una volta sei stata molto efficace nel proporre il video "Che cosa sono i diritti umani?"
Consiglio a tutti gli auserini:
visionate il filmato http://www.youtube.com/watch?v=V5owSVZO7gU
e cercate di dare una risposta al quesito

lo storto (1 commenti inseriti)
paola ha detto:
04 Maggio 2010 alle ore 05:20:29

@Angelone Lucia Martina: carissima nella sezione "ultimi documenti" a pagina 8 trovi la seconda parte del "Rapporto di Missione" (che forse contiene anche qualche notizia che può tornarti utile). All'interno ci sono gli indirizzi di posta elettronica di tutti i coordinatori territoriali... Mandagli un messaggio. Sono tutte persone molto preparate e disponibili e saranno sicuramente in grado di fornirti le informazioni che cerchi. Un grosso in bocca al lupo per la tua laurea.

paola (722 commenti inseriti)
paola ha detto:
04 Maggio 2010 alle ore 04:59:29

http://www.youtube.com/watch?v=V5owSVZO7gU
ovvero "Ama il prossimo tuo come te stesso" e "Non fare agli altri quello che non vorresti fosse fatto a te". La religione non c'entra, c'entra il buon senso. E se il buon senso c'era 2010 anni fa, perchè oggi non l'abbiamo più?

paola (722 commenti inseriti)
Angelone Lucia Martina ha detto:
03 Maggio 2010 alle ore 20:34:25

Salve, mi scuso per il disturbo e vi ringrazio anticipatamente, sono una studentessa della facoltà di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi di Palermo, Vi contatto perché sono alla ricerca di materiale per sviluppare la mia tesi di laurea. L’argomento della mia tesi riguarda il rapporto tra anziani e computer e tra anziani e web, sia dal punto di vista psicologico che anche dal punto di vista tecnico, su quello che gli anziani ricercano e sulle difficoltà che incontrano a navigare tra i siti web. Vi chiedo se vi trovate in possesso di materiale che potrebbe essermi di aiuto per la mia ricerca, sia indicandomi libri o articoli sia siti web dove poter reperire materiale utile.
Grazie
Angelone Lucia Martina

Angelone Lucia Martina (1 commenti inseriti)
Maria Laura socia Auser da pochi giorni ha detto:
03 Maggio 2010 alle ore 19:51:57

1° ho procurato una poltrona comoda, ci ho affondato il mio lato b;
2° ho acceso il p.c. portatile
3° ho digitato l'indirizzo: www.auser.sardegna.it
4° e ora cosa devo scrivereeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee, non c'è niente da commentare
ciao Mimma
Maria Laura

Maria Laura socia Auser da pochi giorni (1 commenti inseriti)
Mimma ha detto:
03 Maggio 2010 alle ore 18:22:24

Attenzione, attenzione!!!
Messaggio speciale per tutti gli iscritti e tutte le iscritte delle sedi Auser della Sardegna, ed anche di oltre mare:
1° procurarsi una sedia comoda, possibilmente munita di morbidi cuscini, per alloggiare comodamente il proprio fondoschiena
2° accendere il p.c., portatile o fisso non c'è differenza
3° digitare amorevolmente l'indirizzo del nostro, ormai desertificato, sito www.auser.sardegna.it
4° commentare, secondo il vostro interesse, i Blog inseriti oppure scambiarci semplicemente i saluti.
Forza ragazzi, facciamo rete.
Un caro saluto a tutti voi... Mimma

Mimma (207 commenti inseriti)
paola ha detto:
03 Maggio 2010 alle ore 10:33:36

L'eloquenza e la forza della fotografia delle "cento tute senza testa" inserita nella gallery dimostrano quanto il lavoro sia ormai un diritto da difendere con tutti i mezzi denunciando al contempo lo sfruttamento e la carenza dello stesso ma, di rimando, anche della sicurezza.
All'Asinara - ribattezzata "l'isola dei cassintegrati" - organizzato dagli operai della Vynils (come sapete da oltre 66 giorni "occupanti" delle vecchie strutture carcerarie) c'è stato un "1° maggio" insolito, che ha visto 800 persone - limite imposto dai posti sui traghetti - recarsi sull'isola a sostegno dell'iniziativa di sensibilizzazione e protesta contro l'ENI e il governo italiano...
Per dirla con le parole di un amico vignettista:
"1° maggio, festa del lavoro: peccato manchi il festeggiato"

paola (722 commenti inseriti)
rinalba ha detto:
02 Maggio 2010 alle ore 10:16:47

Primo maggio di contraddizione e di chiaro segnale che il "dio denaro" è più importante del ricordo del valore di questa giornata; avete visto i tg ? avete sentito le idiozie di chi voleva giustificare l'apertura dei negozi......? le idiozie degli stessi dipendenti ?????
Cosa dobbiamo aspettarci ancora?
Per fortuna , sono riuscita ad andare , anche se per poche ore, a Bindua , nella cui meravigliosa pineta c'è stata la celebrazione del primo maggio, pur senza dimenticare gli operari in lotta per il loro posto di lavoro....
E' stato un bagno di salute, di amicizia ;un bagno ricostituente di fiducia e speranza.....
Grazie Roberto e grazie CGIL provinciale e SPI Sulcis Iglesiente per non aver mollato.
Un abbraccio Rinalba

rinalba (417 commenti inseriti)
messaggero ha detto:
02 Maggio 2010 alle ore 08:25:12

Da: “Messaggero Veneto:
Primo maggio, corteo choc a Udine: tute vuote contro le morti bianche
Cento tute “senza testa” per ricordare chi muore sul lavoro.
La provocazione del fotografo Gianfranco Angelo Benvenuto a Udine, in via Sarpi, nel giorno della festa dei lavoratori (foto di Turco nella Gallery)

messaggero (1 commenti inseriti)
Mimma ha detto:
01 Maggio 2010 alle ore 22:55:17

“ La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto. Ogni cittadino ha il dovere di svolgere,secondo le proprie possibilità e la propria scelta, un’attività o una funzione che concorra al progresso materiale o spirituale della società.” (ART. 4 Costituzione)

Il mese di maggio comincia con una “festa” che si festeggia in tutto il mondo: La Festa dei Lavoratori.
E’ giusto che, una volta l’anno, ci sia una giornata dedicata al lavoro, la prima attività di ogni uomo, la principale fonte del suo benessere. Per ogni persona il lavoro è importante, sia esso compiuto con le braccia, sia compiuto dalla mente perché in ogni uomo che lavora c’è sempre una mente che provvede, c’è sempre un individuo che fatica per sé, per la propria famiglia, per il bene del prossimo. Ogni luogo in cui viviamo, porta il segno impresso dell’attività di chi ci ha preceduto, perché la storia dello sviluppo è la storia del lavoro.

Mimma (207 commenti inseriti)
vittoria ha detto:
01 Maggio 2010 alle ore 21:20:01

Buon 1°maggio 2010
Lavoro: 2,194 milioni di disoccupati
Record giovanile: più 27,7 per centoIn marzo la disoccupazione è cresciuta dell'8,8%: in un anno sono stati persi 367mila posti. I giovani senza un impiego sono in aumento: più 2,9% rispetto a marzo 2009.

vittoria (106 commenti inseriti)
paola ha detto:
01 Maggio 2010 alle ore 07:11:21

Primo maggio, dunque, ancora in questo 2010, di lotta perché si applichino con rigore le regole sulla sicureza e la tutela della salute!!!
Primo maggio, dunque, ancora in questo 2010, di lotta perché si smetta di morire per il lavoro e per le malattie derivanti!!!
Primo maggio, dunque, ancora in questo 2010, di lotta perchè cessi lo sfruttamento degli extracomunitari!!!
Primo maggio, dunque, ancora in questo 2010, di lotta perchè anche chi non è ricco ha diritto di sopravvivere dignitosamente!!!

paola (722 commenti inseriti)
Lascia il tuo Commento
Attenzione : tutti i campi contrassegnati con il simbolo (*) sono obbligatori.
Nome (*)
Email

Commento (*)

Anteprima del commento