Nella stessa categoria ...

Categorie Blog

Archivio Blog

Ultimi Blog Commentati

Ultimi Commenti Inseriti

Add to Technorati Favorites

Il caso di Eluana Englaro

06 Febbraio 2009 - Categoria Società
Autore Giuseppe

Carissimi visitatori del sito www.auser.sardegna.it , il caso Eluana Englaro merita un nostro blog, uno spazio, cioè, nel quale liberamente possiamo esprimere il nostro pensiero. Vi offriamo alcuni elementi oggettivi di valutazioni, a voi la libertà di esprimere il vostro pensiero!

                

(ANSA) - ROMA, 6 FEB - Il presidente Napolitano non firma il decreto emesso dal governo relativamente al caso di Eluana Englaro, bloccando lo stop all'alimentazione. Il Capo dello Stato, recita una nota del Colle, 'ha preso atto con rammarico della deliberazione da parte del Consiglio dei Ministri. Avendo verificato che il testo approvato non supera le obiezioni di incostituzionalita' da lui tempestivamente rappresentate e motivate, il Presidente ritiene di non poter procedere alla emanazione

(ANSA) - ROMA, 6 FEB - Il presidente della Camera, Fini, esprime preoccupazione per il contrasto in atto tra Quirinale e governo sollevato dal caso Englaro. 'Desta forte preoccupazione che il Consiglio dei ministri non abbia accolto l'invito del capo dello Stato, ampiamente motivato sotto il profilo costituzionale e giuridico, ad 'evitare un contrasto formale in materia di decretazione d'urgenza', afferma una nota il presidente della Camera.

(ANSA) - ROMA, 6 FEB - Il cardinale Martino si dice 'profondamente deluso' dalla decisione del presidente Napolitano di non firmare il decreto su Eluana. 'Sono costernato che in tutte queste diatribe politiche si ammazzi una persona', ha esordito il presidente del pontificio consiglio Giustizia e Pace, e 'sono profondamente deluso' dalla decisione del presidente di non firmare il decreto che avrebbe imposto la sospensione dello stop all'alimentazione e idratazione a Eluana'.

21 Commenti per "Il caso di Eluana Englaro"
Hanno commentato : Giuseppe (4) | rinalba (3) | paola (2) | vittoria (1) | Babbai (1) | Giuseppe Porcu (1) | Capitano di lungo corso (1) | MARTA (1) | Auser regionale (1) | alisa (1) | Sardus Pater (1) | domenico (1) | PIU GIUSEPPE (1) | Auser Nazionale (1) | Anna P (1) |
Giuseppe ha detto:
12 Febbraio 2009 alle ore 20:23:40

Capitano di Lungo Corso, è proprio così ... hai ragione! ... Ci sono anche altri passaggi similari della Chiesa e del ...Vangelo ... che ugualmente "fanno a pugni" con le esternazioni di questi giorni!
Forse ha senso parlarne anche ora. Mi auguro che servano per far sì che vengano prese in considerazione quando verrà votata una legge dello Stato su questi temi.

Giuseppe (704 commenti inseriti)
Capitano di lungo corso ha detto:
12 Febbraio 2009 alle ore 18:39:51

CATECHISMO della CHIESA CATTOLICA articolo 2278




L'INTERRUZIONE

di

PROCEDURE MEDICHE

SPROPORZIONATE

rispetto
ai risultati attesi
PUO' ESSERE LEGITTIMA.

In tal caso si ha la rinuncia all'accanimento terapeutico.

LE DECISIONI VANNO PRESE dal paziente o DA COLORO CHE NE HANNO LEGALMENTE IL DIRITTO.


FONTE "L'UNITA' " ON LINE DEL 10 FEBBRAIO 2009

Sono furente e non posso proprio tacere. Scusatemi.

Capitano di lungo corso (31 commenti inseriti)
Anna P ha detto:
11 Febbraio 2009 alle ore 16:21:45

ciao ELUANA riposa in pace

Anna P (7 commenti inseriti)
PIU GIUSEPPE ha detto:
10 Febbraio 2009 alle ore 16:23:21

SONO MOLTO VICINO A BEPPINO PER IL CORAGGIO DIMOSTRATO IN QUESTO DOLOROSO MOMENTO
CORAGGIO BEPPINO GLI ITALIANI CHE RAGIONANO TI SONO VICINI, NON SEI SOLO UN ABBRACCIO GIUSEPPE

PIU GIUSEPPE (1 commenti inseriti)
paola ha detto:
10 Febbraio 2009 alle ore 05:59:40

Preghiera



(libera nos Domine - Francesco Guccini)


Da morte nera e secca, da morte innaturale,
da morte prematura, da morte industriale,
per mano poliziotta, di pazzo generale,
diossina o colorante, da incidente stradale,
dalle palle vaganti d' ogni tipo e ideale,
da tutti questi insieme e da ogni altro male,
libera, libera, libera, libera nos Domine!

Da tutti gli imbecilli d' ogni razza e colore,
dai sacri sanfedisti e da quel loro odore,
dai pazzi giacobini e dal loro bruciore,
da visionari e martiri dell' odio e del terrore,
da chi ti paradisa dicendo "è per amore",
dai manichei che ti urlano "o con noi o traditore!",
libera, libera, libera, libera nos Domine!

Dai poveri di spirito e dagli intolleranti,
da falsi intellettuali, giornalisti ignoranti,
da eroi, navigatori, profeti, vati, santi,
dai sicuri di sé, presuntuosi e arroganti,
dal cinismo di molti, dalle voglie di tanti,
dall'egoismo sdrucciolo che abbiamo tutti quanti,
libera, libera, libera, libera nos Domine!

Da te, dalle tue immagini e dalla tua paura,
dai preti d' ogni credo, da ogni loro impostura,
da inferni e paradisi, da una vita futura,
da utopie per lenire questa morte sicura,
da crociati e crociate, da ogni sacra scrittura,
da fedeli invasati d' ogni tipo e natura,
libera, libera, libera, libera nos Domine...

paola (722 commenti inseriti)
rinalba ha detto:
09 Febbraio 2009 alle ore 20:51:03

E' adesso che si faccia silenzio e chi crede preghi perchè ritorni la pace nella famiglia di Luana e si abbia rispetto del loro dolore.Lei adesso è al di sopra di tutto e tutti e forse sorride!!
Nel frattempo ci stanno bombardando di notizie, pettegolezzi,invettive.....
Che tristezza.

rinalba (417 commenti inseriti)
Giuseppe ha detto:
09 Febbraio 2009 alle ore 20:44:35

Arriva in questo momento la notizia della morte di Eluana! ... Ci inchiniamo con profonda tristezza di fronte a questo avvenimento e siamo vicini al dolore, profondo, dei suoi familiari.
Tacciano ora le speculazioni!

Giuseppe (704 commenti inseriti)
rinalba ha detto:
09 Febbraio 2009 alle ore 19:58:32

Giuseppe P. permettimi di abbracciarti e di dirti ancora una volta BRAVO!!!
Ciao Rinalba

rinalba (417 commenti inseriti)
Auser regionale ha detto:
09 Febbraio 2009 alle ore 16:40:42

Può essere utile conoscere il testo in inglese e la traduzione in Italiano della canzone che ascoltate nel Filmato n° 2 di questo Blog
y Heart Will Go On
Celine Dion
e traduzione (letterale) in italiano di M. Bertelli


--------------------------------------------------------------------------------



"My Heart Will Go On"
(James Horner, Will Jennings)


Every night in my dreams
I see you, I feel you,
That is how I know you go on.
Far across the distance
And spaces between us
You have come to show you go on.

Near, far, wherever you are
I believe that the heart does go on.
Once more you open the door
And you're here in my heart,
And my heart will go on and on.
Love can touch us one time
And last for a lifetime.
And never let go till we're gone.
Love was when I loved you,
One true time I hold to,
In my life we'll always go on.
Near, far, wherever you are,
I believe that the heart does go on.
Once more you open the door
And you're here in my heart.
And my heart will go on and on.

You're here, there's nothing I fear,
And I know that my heart will go on
We'll stay forever this way,
You are safe in my heart
And my heart will go on and on.



--------------------------------------------------------------------------------

"Il mio cuore sopravviverà"
(tr. Michele Bertelli)


Ogni notte nei miei sogni
Ti vedo, ti sento,
E’ in questo modo che so che tu sopravviverai.
Da lontano attraverso le distanze
E gli spazi fra di noi
Sei venuto per mostrarmi che sopravvivi.

Vicino, lontano, in qualsiasi luogo ti trovi
So che il cuore sopravviverà.
Ancora una volta apri la porta
E sei qui nel mio cuore,
E il mio cuore sopravviverà per sempre.
L’amore ci può toccare una sola volta
E durare per tutta la vita.
E non lasciarlo mai andare finché non ce ne saremo andati.
Era amore quando ti ho amato,
Mi tengo stretta all’unico momento vero,
Noi sopravviveremo per sempre nella mia vita.
Vicino, lontano, ovunque tu sia,
Credo che il sentimento davvero sopravviva.
Una volta ancore apri la porta
E sei qui nel mio cuore,
E il mio cuore sopravviverà per sempre.

Sei qui, non c’è nulla di cui abbia paura,
E so che il mio cuore sopravviverà
Rimarremo così per sempre,
Sei al sicuro nel mio cuore
E il mio cuore sopravviverà per sempre.

Auser regionale (1 commenti inseriti)
Giuseppe Porcu ha detto:
09 Febbraio 2009 alle ore 16:06:59

Su mortu in vida cherene torrare
Finghennesi chin lacrimas de dolu
su mortu in vita cherene torrare,
chin paraulas prenas de consolu
chircan su ver'iscopu 'e mascarare.

S'aian dae prima s'oriolu
como an su pretestu pro attaccare,
arzatos son che gurtuglios in volu
c'ana acatatu inuv'ispurpuzzare.

Si presentan umanos e dolentes
pro cummover sas debiles pessones
chene lis dare tempus a riflittere,

nois non bi lis devimus permittere
de istrazzare sa Costituzione:
Viva Napolitanu Presidente.

Giuseppe Porcu Presidente Auser di BUDONI

Il morto in vita vogliono riportare.

Fingendosi con lacrime di dolore
il morto in vita vogliono riportare,
con parole piene di consolazione
cercano di mascherare il loro vero obiettivo.

Prima non hanno avuto alcuna preoccupazione,
ed ora cercano il pretesto per attaccare,
come avvoltoi in volo,
perchè hanno trovato qualcosa da agitare strumentalmente.

Si presentano pieni di umanità e di pietà,
per impietosire le persone sensibili,
senza dar loro il tempo di riflettere.

Noi non dobbiamo permettere loro
di stracciare la Costituzione:
Viva il Presidente NAPOLITANO!
Giuseppe Porcu


Giuseppe Porcu (42 commenti inseriti)
Auser Nazionale ha detto:
09 Febbraio 2009 alle ore 12:15:41

COMUNICATO STAMPA
DIFENDIAMO LA COSTITUZIONE
Dichiarazione della Presidenza Nazionale Auser

Roma, 9 febbraio 2009
Siamo in presenza di una cinica strumentalizzazione della delicatissima vicenda che riguarda Eluana Englaro e la sua famiglia.
Le comprensibili implicazioni emotive, etiche e ideali che la questione presenta per l’opinione pubblica vengono utilizzate per un progetto da tempo in atto, volto ad alterare l’equilibrio dei poteri e il sistema di contrappesi tracciato dalla Costituzione.
Dopo l’attacco continuo al prestigio e all’autonomia della Magistratura, lo svilimento del Parlamento, l’obiettivo si sposta ora direttamente contro il Presidente della Repubblica.
Auser che fu tra i promotori del referendum contro la devolution, invita le sue strutture, le associazioni affiliate, i volontari e i soci a mobilitarsi e a partecipare a tutte le manifestazioni promosse in questi giorni nelle varie città italiane in difesa dei principi fondamentali della Carta Costituzionale.

La Presidenza Nazionale Auser, esprime la viva solidarietà a Giorgio Napolitano che sta svolgendo con fermezza e rigore la sua alta funzione di Capo della Stato e rappresentante dell’unità nazionale.

Auser Nazionale (1 commenti inseriti)
domenico ha detto:
08 Febbraio 2009 alle ore 11:01:43

Anche il capo del media-governo ha scoperto di avere una coscienza,talmente sensibile da sostitursi al posto di un padre. Ero rimasto al riconoscimento di "defensor fidei".Ora possiamo dormire sonni tranquilli !

domenico (20 commenti inseriti)
paola ha detto:
07 Febbraio 2009 alle ore 19:55:07

Continuiamo a vederla nelle foto che hanno fatto il giro del mondo bella, abbronzata, sorridente... Non è più così!

Continuiamo a credere che sia giovane e forte... Non è più così!

E allora tutta la rabbia che nasce dal vedere che sul suo corpo straziato da diciasette anni di degenza ospedaliera, da accanimento terapeutico, da guerre politiche che nulla hanno a che vedere con la sbandierata "difesa" della vita mi fanno venire voglia di porre, con la più assoluta freddezza e forse il più totale cinismo, a tutti quelli che hanno tanto da pontificare, la seguente domanda:

E' SE FOSSE TUA FIGLIA, PER LEI, COSA VORRESTI ?

paola (722 commenti inseriti)
Babbai ha detto:
07 Febbraio 2009 alle ore 19:10:14

Belle parole, Rinalba, che condivido totalmente!

Babbai (22 commenti inseriti)
rinalba ha detto:
07 Febbraio 2009 alle ore 18:25:40

Il governo ha perso l'ennesima occasione per fare un gesto di maturità e responsabilità politica; se dovesse passare quanto hanno in mente di fare sarebbe solo l'inizio di una serie di "leggi" di emergenza.
Stiamo svegli prima di trovarci nuovamente in un REGIME.
BRAVISSIMO Napolitano che ancora una volta non si lascia intimidire da "generosità e rispetto per la vita "pelose quanto un lupo mannaro di cui il nostro grande camaleonte è degno rappresentante( con grandi scuse ai lupi che poveretti sono più umani del messer Berlusca e company).

Il dolore, la sofferenza,la dignità , la morte impongono grande rispetto e tanto silenzio.
Ancora una volta i nostri politici , complici i media , hanno trasformato un fatto privatissimo che dura da una enormità in un avvenimento mediatico che sta UCCIDENDO tre persone che chiedono solo SILENZIO.

VERGOGNA , VERGOGNA per tutti coloro che in mala fede hanno consentito questo chiasso ; dov'erano in tutti questi anni? dov'erano in ogni minuto, lungo un'eternità,durante il quale un padre e una madre scrutavano la figlia in attesa di un segno che consentisse loro di riniziare a vivere?

Sono cattolica e proprio questo mi impone di entrare nella vita degli altri con rispetto dell'altro e con amore.Posso solo pregare perchè tutto tacia e loro ritrovino pace.




rinalba (417 commenti inseriti)
Sardus Pater ha detto:
07 Febbraio 2009 alle ore 17:50:18

E' molto triste rendersi conto che la vicenda umana di Eluana è stata utilizzata in modo del tutto strumetale da Berlusconi. E' solo un pretesto per sferrare un assalto al Quirinale ed irridere le decisioni della magistratura.
Il tutto giocato sulla pelle di una donna in coma e sulla sofferenza di una famiglia!
Sono vicino al Presidente della Repubblica che con fermezza si è fatto garante dei principi inviolabili della nostra Costituzione.

Sardus Pater (59 commenti inseriti)
MARTA ha detto:
07 Febbraio 2009 alle ore 17:15:13

Credo che il rispetto per la vita non debba mai passare in secondo piano.
Ascoltando l' intervista di un padre che da 17 anni non è libero di vivere privatamente il dolore per la perdita di sua figlia mi fa provare una profonda tristezza.
Credo che il rito della sepoltura sia la più grande espressione di civiltà per qualsiasi popolo e noi oggi abbiamo privato Eluana di questo gesto di civiltà, di questo diritto, per ben 17 anni.

MARTA (68 commenti inseriti)
Giuseppe ha detto:
07 Febbraio 2009 alle ore 16:09:58

Sono appena rientrato dalla manifestazione spontanea ed improvvisata che si è tenuta a Sassari in Piazza d'Italia. Mi piace dirvi che eravamo in tanti, anche se sotto la pioggia, e ... fortemente preoccupati per quanto sta accadendo oggi in Italia!

Giuseppe (704 commenti inseriti)
vittoria ha detto:
07 Febbraio 2009 alle ore 15:47:52

Vi invito a partecipare al momento di protesta, in piazza d'italia a Sassari, sabato 7 febbraio 2009
'Per il rispetto della legge, per il rispetto della dignita''.
Il governo Berlusconi ha calpestato la dignita' della famiglia Englaro, ha calpestato le leggi della Repubblica, ha aperto un volgare e gravissimo scontro istituzionale con la Presidenza della Repubblica".

vittoria (106 commenti inseriti)
Giuseppe ha detto:
07 Febbraio 2009 alle ore 10:47:46

Bentornata, Alisa, nel nostro blog, soprattutto in un momento così drammaticamente segnato dalle sciagurate scelte del governo.Il tuo commento ci è di grande conforto!
Spero che i tuoi problemi tecnici con l' ADSL siano risolti definitivamente.

Giuseppe (704 commenti inseriti)
alisa ha detto:
07 Febbraio 2009 alle ore 08:51:49

sono amareggiata e incredula che tutto ciò stia succedendo nel nostro paese dove sono andati a finire quei principi che ci hanno contradistinto dalla costituzione in poi? Sono davanti alla tv RAINEWS 24 dopo aver visto e rivisto la conferenza stampa del nostro beneamato premier infischiandosi e calpestando i nostri diritti con atti di forza.Dopo due mesi di forzato silenzio eccomi nuovamente con voi,avrei tante cose da dirvi ma in questo momento dovendo commentare sia il penoso caso ELUANA che la proposta ai medici di denunciare i clandestini,solo una parola ..........FASCISMO..........
UN CALOROSO ABBRACCIO A TUTTI

alisa (33 commenti inseriti)
Lascia il tuo Commento
Attenzione : tutti i campi contrassegnati con il simbolo (*) sono obbligatori.
Nome (*)
Email

Commento (*)

Anteprima del commento