Tutte le News

L'Auser si mobilita per sostenere le popolazioni colpite dal nubifragio.

News del 26.10.2008

La grave situazione delle popolazioni colpite dal nubifragio del 22 ottobre  non sembra superata, anzi si prevede che i tempi per  recuperare una accettabile condizione di normalità siano ancora terribilmente lunghi.

Ci pervengono richieste di aiuto ed allo stesso tempo sollecitazioni dall'interno della nostra Associazione.

Non vogliamo sottrarci dal dovere di contribuire anche noi all'aiuto che può essere offerto a quelle popolazioni.

Accogliamo perciò l'SOS lanciato per aiutare CAPOTERRA ed i Comuni limitrofi, cercando di rendere concreta e praticabile la solidarietà dell'Auser a quelle comunità così duramente colpite.

Cosa possiamo fare, cari amici di auser.sardegna.it , cari volontari dell'Auser e cari cittadini ?

Segnalo le indicazioni suggeritemi da una frequentatrice del nostro sito web, la carissima Rinalba:

1.   Mettere a disposizione il nostro numero verde 800 995 988 per segnalare richieste e particolari necessità. A tal fine verranno allertati  i nostri Centri di Ascolto, ma in particolare quelli che si riferiscono a quei territori, ed, inoltre,  verranno allertati i volontari, in particolare delle sezioni Auser geograficamente vicine.

2.   Lanciare una sottoscrizione in ogni sede locale della Sardegna, ma, attraverso questo blog, chiediamo la solidarietà delle sedi Auser nazionali.

3.    Le sedi Auser locali possono attivare anche altre  iniziative per acquisire risorse, come le pesche di beneficenza, la vendita di oggetti e/o dolci prodotti dall'attività dei volontari.


Insomma il popolo dell'Auser non intende sottrarsi dalla necessità di contribuire,  con  le forze di cui dispone, ad alleviare le gravi condizioni delle comunità colpite dal nubifragio del 22 ottobre